Radogna: “Mi preoccupa una sosta assurda”

di 

2 febbraio 2013

URBINO – La Chateau d’Ax va a Giaveno dopo quasi un mese do astinenza agonistica. L’ultimo impegno ufficiale della ragazze di coach Radogna è stato a Treviso, contro l’Imoco Conegliano, lo scorso 6 gennaio. Poi, tra Coppa Italia, turno di riposo e All Star Game, solo tanti allenamenti, la cui monotonia è stata spezzata dalle due “amichevoli” con la Kgs Pesaro.

Coach Donato Radogna

Coach Donato Radogna (foto Andrea Ceccarini)

“Le abbiamo organizzate, una in casa nostra, l’altra al PalaCampanara, proprio per cercare di riprendere confidenza con il gioco – dichiara Radogna – E’ indubbio che questo mese di sosta ci abbia danneggiato, molto, perché avevamo trovato il giusto equilibrio che ci aveva portato a quattro vittorie consecutive. Ci manca il ritmo, speriamo di ritrovarlo al più presto, ma stare fermi un mese durante il campionato è semplicemente assurdo”.

Con tutto il rispetto per chi occupava il ruolo di libero prima dell’arrivo di Paola Croce, l’ex modenese dovrebbe farvi fare un salto di qualità in ricezione e difesa.
“Il ruolo di libero è stato assai sfortunato in questa stagione per la nostra squadra. Prima i problemi di Sykora, poi quelli di Vallese. Speriamo di finire il campionato tranquillamente con Paola. E’ un acquisto di spessore, lei è una top player nel ruolo di libero. Speriamo ci dia tanta sicurezza in ricezione e tanta aggressività in difesa”.

Sulla carta la sfida di Giaveno non sarebbe impossibile per la Chateau d’Ax prima della sosta, ma vi presentate in Piemonte con l’incognita della sosta.
“E’ vero e per questo avrei preferito affrontare una squadra di alto lignaggio, ma il calendario è questo e va accettato come è. In ogni caso, cercheremo di tornare a casa con la vittoria, anche se Giaveno è un’avversaria ostica, una squadra che lotta, quadrata, non di altissimo livello, alla quale non dovremo concedere entusiasmo, euforia agonistica, perché sarebbe molto pericoloso”.

Si gioca alle ore 18 di domenica al Pala Reale Mutua di Giaveno, arbitri Astengo e Florian.

 

LE ALTRE PARTITE

Sabato 2 febbraio, ore 20,30, Foppapedretti Bergamo – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza; Imoco Conegliano – Volley 2002 Bologna (diretta su Rai Sport 1).

Domenica 3, ore 18, Kgs Pesaro – Duck Farm Chieri Torino (diretta su Sportube 2). Riposano Asystel MC Carnaghi Villa Cortese e Unendo Yamamay Busto Arsizio.

 

LA NUOVA CLASSIFICA DOPO I RITIRI DI CREMA E MODENA

Unendo Yamamay 28, Foppapedretti 22, Rebecchi Nordmeccanica e Asystel MC Carnaghi 19, Duck Farm 16, CHATEAU D’AX 15, Imoco 14, KGS 13, Banca Reale Yoyogurt 10, Volley 2002 3

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>