Emergenza neve, Marche penalizzate da Trenitalia. L’assessore Viventi protesta

di 

6 febbraio 2013

PESARO – La regione Marche sarà penalizzata dal Piano di emergenza neve 2013 di Trenitalia. Ovvero: meno treni in circolazione in caso di precipitazioni e nessuna corsa raschia ghiaccio per mantenere efficienti le linee elettriche, come avviene invece in numerose altre regioni.

L’assessore Luigi Viventi ha deciso di scrivere una lettera di protesta ai vertici di Trenitalia per ribadire che eventuali riduzioni delle corse per il maltempo, pena sanzioni contrattuali, vanno concordate con la Regione’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>