Vis, il giudice rinvia la decisione sul “Casus Bellu”

di 

6 febbraio 2013

Vis Pesaro-Luco Canistro, Luca Bellucci

Luca Bellucci in maglia Vis. Foto Giardini

PESARO – Nulla di nuovo sul versante anconetano. Il comunicato della Lega nazionale dilettanti della Figc non fa menzione alcuna sul ricorso presentato dalla Vis per il risultato della gara del Del Conero. I pesaresi lamentano un’irregolarità nel tesseramento del giocatore dorico Luca Bellucci, tra le altre cose ex attaccante dei pesaresi. Rimangono congelati i tre punti, dopo che il giudice sportivo non aveva omologato il risultato del campo, dove vinsero i dorici grazie a una rete di Borrelli.

A questo punto è probabile che tutto slitti alla prossima settimana. Oppure anche oltre, visto che domenica il campionato di serie D è fermo questo weekend per l’inizio del torneo di Viareggio, massima competizione internazionale giovanile a cui partecipano, nella Rappresentativa d’Interregionale del c.t. Gianluca Magrini, i vissini Giovanni Dominici, Giacomo Ridolfi e Alberto Torelli.

Nel frattempo, il giudice sportivo ha squalificato 13 giocatori del girone F. Pugno duro contro Covelli (Civitanovese) che ha rimediato 5 turni per aver colpito con un calcio alla schiena un avversario riverso a terra, rivolgendo poi espressioni ingiuriose verso l’arbitro. Tra le marchigiane – come riporta anconasport.it – una giornata a Di Marino (Recanatese) e Cremona (Vis Pesaro). Decimata l’Amiternina: appiedati Moauro, Valente e Varchetta, tutti per un turno, come Martorelli (Fidene), Bellini (Astrea), Esposito (Marino), Partipilo (Agnonese), D’Ancona (Renato Curi), Antenucci (San Nicolò) e Mandorino (Termoli).

Tags: , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>