La Sutor Montegranaro rinuncia al quadrangolare

di 

7 febbraio 2013

PESARO – Mentre il basket italiano vive, o crede di vivere, giorni di festa con le Final Eight e il presidente federale Gianni Petrucci, intervistato in diretta da Sportitalia 2, racconta che al Forum di Assago c’è un grande pubblico, ma le immagini mostrano curve e tribune desolatamente vuote, da Montegranaro arriva la notizia che i giocatori della Sutor hanno rifiutato di partire alla volta del Veneto per partecipare al quadrangolare che vede protagonista anche la Scavolini Banca Marche.

Un'immagine di Vuelle-Sutor dello scorso dicembre (foto Andrea Ceccarini)

“La S.S. Sutor srl comunica che, a seguito della posizione assunta dai giocatori componenti la prima squadra, si è vista costretta a rinunciare al torneo di San Martino Lupari (Padova) previsto per venerdì e sabato. L’iniziativa dei giocatori è stata adottata “a causa dell’ulteriore rinvio delle spettanze che sta generando forti preoccupazioni e incertezze all’interno della squadra”. Questa motivazione rappresenta una parte del contenuto di una lettera inviata alla società e sottoscritta da tutti i giocatori. La Sutor tiene a precisare che a nulla sono valsi gli sforzi fatti al fine di convincere squadra e singoli giocatori, spiegando loro le ragioni del delicato momento momento societario anche in considerazione del quotidiano lavoro che si sta facendo per trovare una o più soluzioni che possano restituire al Club la stabilità di un recentissimo passato. Per dovere di chiarezza, la S.S. Sutor desidera puntualizzare che i ritardi, a cui si fa riferimento, sono quantificati in poco più di 5 settimane”.

Così, la Scavolini, che venerdì doveva affrontare la Sutor in un derby marchigiano trasferito in Veneto, si troverà di fronte gli sloveni del Kk Pivovarna Lasko. Nella seconda partita del quadrangolare di fronte Virtus Bologna e Slovan Lubiana.

Intanto, la Scavolini continua a trattare il giocatore Miroslav Todić, ala di 28 anni per 205 centimetri d’altezza, serbo con passaporto bosniaco. Prima di ingaggiarlo, però, la società pesarese deve cedere il contratto di Lamont Mack.

Chi volesse farsi un’idea sul giocatore può seguirlo venerdì sera nella diretta televisiva dell’anticipo della terza giornata di ritorno di Legadue, tra Le Gamberi Forlì e Sigma Barcellona, in programma alle ore 20,45 su Rai Sport.olatamente vuote, da Montegranaro arriva la notizia che i giocatori della Sutor hanno rifiutato di partire alla volta del Veneto per partecipare al quadrangolare che vede protagonista anche la Scavolini Banca Marche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>