Ditommaso (Forza Nuova): “No al pedaggio sulla Fano-Grosseto. E le Regioni vanno cancellate”

di 

13 febbraio 2013

Davide Ditommaso (FN)

FANO – Davide Ditommaso, capolista di Forza Nuova alla Camera alle prossime politiche, interviene in merito all’istituzione del pedaggio sulla E78: “L’istituzione del pedaggio prevista nel progetto della Fano-Grosseto è l’ennesima conferma che questa Regione è amministrata da personaggi totalmente incapaci di effettuare i più elementari ragionamenti logici. Indipendentemente dalle modalità e dai costi richiedere un pagamento su tratte stradali già profumatamente pagate dai nostri nonni è una vera e propria estorsione che non trova giustificazioni. Così come è concepita questa realizzazione non servirà affatto a dare slancio all’economia, ma al contrario sarà il colpo di grazia al nostro territorio già in profonda sofferenza. Ancora una volta la volontà popolare viene calpestata così come è stato con lo smantellamento delle strutture ospedaliere e con le autorizzazioni concesse per gli impianti biogas. La domanda che sorge spontanea è: se non si stanno tutelando gli interessi dei cittadini, allora quali interessi si stanno privilegiando? Forse qualche lobby delle costruzioni o qualche potente finanziaria in vista di appetitosi appalti? Se le regioni sono nate negli anni ’70 per impedire eccessivi accentramenti statali, oggi disattendono completamente queste premesse, amministrando il denaro pubblico in maniera autoritaria e autoreferenziale. E’ evidente che chi siede in Regione non abbia idea della realtà del territorio”.

“La Regione è un organo da cancellare – conclude Ditommaso – così come è scritto nel programma di Forza Nuova le competenze devono essere trasferite alle Province ed ai Comuni secondo una logica di autonomia e di maggior possibilità di controllo da parte dei cittadini”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>