Pesaro e la ginnastica, connubio celebrato dal Panathlon

di 

13 febbraio 2013

Il presidente del Panathlon Morandi

Il presidente del Panathlon con Morandi

PESARO – Il Panathlon Club di Pesaro ha offerto una serata speciale nella sua prima conviviale dell’anno al Flaminio Resort. Speciale era infatti l’ospite, Matteo Morandi, medaglia di bronzo agli anelli delle Olimpiadi di Londra. Ma speciale è stato anche l’omaggio che il Club presieduto da Alberto Iaccarino ha voluto tributare al legame che si è creato tra la ginnastica e la città di Pesaro. Una città che può contare su due eventi molto importanti come la World Cup, organizzata all’Adriatic Arena dalla società sportiva fanese Aurora di Paola Porfiri, e anche l’evento Ginnastica in Festa, che si svolge nel quartiere fieristico di Campanara ed è organizzato da Marco Cadeddu, presente alla conviviale assieme a Giuseppe Cocciaro. Due manifestazioni di grande interesse non solo sotto il profilo sportivo ma anche dal punto di vista economico, perché ogni anno fanno registrare un grande numero di presenze negli alberghi pesaresi.

Durante la serata è stato ricordato come la ginnastica abbia radici profonde nelle Marche, a partire dai fratelli Carminucci, e anche Matteo Morandi ha testimoniato che i ginnasti marchigiani sono di assoluto livello.

“In futuro – ha dichiarato Morandi – metà della nazionale italiana di ginnastica potrebbe essere composta da atleti marchigiani. Ci sono dei talenti interessanti e sono il futuro della ginnastica artistica italiana”.

Morandi, cordiale ed affabile, ha poi parlato delle sue esperienze olimpiche e  della medaglia di bronzo conseguita a Londra che ha rappresentato il coronamento di anni di lavoro.

Insieme a Matteo Morandi al tavolo degli ospiti, il Presidente del Coni Marche Fabio Sturani, i dirigenti della Federazione Ginnastica D’Italia, con l’addetto stampa David Ciaralli a fare da conduttore della serata. Il presidente del comitato regionale della FGI Marco Baioni ha ringraziato il Panathlon di Pesaro per la splendida conviviale e ha confermato l’ottimo stato di salute della ginnastica nel territorio, testimoniato anche dalla tappa anconetana del campionato italiano.

La serata si è conclusa con i saluti del Presidente del Club Alberto Iaccarino che ha dato appuntamento a tutti alla prossima conviviale, la seconda di Febbraio. Venerdì 22, alle ore 20.15 sempre al Flaminio Resort il motociclismo torna protagonista con la famiglia Lazzarini, il tre volte campione del mondo Eugenio, il pilota italiano più titolato di Supermoto Ivan, ed Enzo Lazzarini autore del libro “Storie di Uomini, Pensieri, Vittorie, Emozioni”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>