Domenica inizia “3×4: tre incontri con quattro scrittori”

di 

15 febbraio 2013

3x4 Tre Incontri Quattro Scrittori

PESARO – Inizia alla biblioteca San Giovanni la rassegna dal titolo “3 x 4 : tre incontri con quattro scrittori”, curata da Jacopo Nacci.

Il primo appuntamento è per domenica 17 febbraio alle ore 17 con Simone Ghelli e Ilaria Giannini, rispettivamente autori di Voi onesti farabutti (CaratteriMobili 2012) e di I provinciali (Gaffi 2012).

Simone Ghelli (Cecina, 1975), laureato in Storia e critica del cinema all’Università di Siena, ha conseguito il dottorato in cinema a Roma Tre. Alla critica cinematografica affianca la scrittura narrativa, fra cui: Albero in catene (2003), Il Pigneto liberato (2008), L’ora migliore e altri racconti (2011). Qualche anno fa ha dato vita, insieme ad altri autori, al collettivo “Scrittori precari”.

Il suo ultimo romanzo Voi, onesti farabutti, tocca il tema dei rapporti fra la generazione che ha vissuto la Resistenza e quella attuale, alle prese con i problemi del paese e con una difficile condizione di precarietà. Il protagonista, attraverso il nonno, cerca di collegare una qualche memoria alla sua vita presente, fatta di esperienze marginali e della necessità di arrangiarsi senza avere una prospettiva davanti. Il libro pone domande su un futuro difficile da immaginare e sulla possibilità, oggi, di distinguere fra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, alla ricerca di una dimensione collettiva che superi la disgregazione e la deriva degli ultimi decenni.

Ilaria Giannini (Pietrasanta, 1982) vive e lavora a Firenze come giornalista. Ha pubblicato racconti in varie antologie e poi il romanzo Facciamo finta che sia per sempre (Intermezzi, 2009).

I provinciali, pubblicato da Gaffi nel 2012, “è la storia di coloro che sognavano d’andare via e di quelli che hanno avuto il coraggio di rimanere: dei tanti che sono partiti, dei pochi che sono tornati. Una fotografia dell’Italia di oggi e di quella che non esiste più, spazzata via dalla crisi, dal precariato, dall’avanzare lento e inesorabile di una stagione troppo diversa”.

 

Gli appuntamenti successivi saranno:

domenica 17 marzo alle ore 17 con Isabel Farah, autrice di Funambole (Marco del Bucchia)

domenica 21 aprile alle ore 17 con di Ivano Porpora, autore di La conservazione metodica del dolore (Einaudi)

Tutti gli incontri sono a ingresso libero e gratuito.

Per informazioni:
biblioteca San Giovanni – tel. 0721/387772
biblioteca@comune.pesaro.pu.it
www.biblioteca.comune.pesaro.pu.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>