Bocce Marche, Ciar Colbordolo al secondo exploit di fila

di 

25 febbraio 2013

COLBORDOLO – Vince la Ciar Corboldolo. Si scrive vittoria, si legge impresa. Ancona 2000 firma il colpo di giornata, sbancando il campo della capolista La Pinetina (ora superata in vetta dai campioni d’Italia de L’Aquila): decisivo il punto (8-4 / 8-3) conquistato nella terna (Iacucci-Cappellacci-Patregnani), ma l’intera prova dei dorici è stata superlativa. Il 10° turno regala tuttavia altre grandi soddisfazioni per le formazioni marchigiane. Il Ciar Colbordolo centra il secondo successo consecutivo, regolando di misura la Fashion Cattel grazie all’8-6 / 8-6 di Porrozzi nell’individuale e all’8-5 / 8-6 della coppia Porrozzi-Rosi. Nella gara da dentro o fuori non tradisce il Fontespina che sfrutta l’ottima prova della terna Gelosi-Macellari-Sabbatini (8-3 / 8-7) per battere il Montegridolfo e portarsi a -1 dai romagnoli, riaprendo di fatto il discorso salvezza. Scivola invece il Montegranaro, superato a Modena dalla Rinascita: la terna Santone-Angrilli-Ombrosi illude i fermani (8-0 / 8-2) che però non riescono a trovare altri spunti vincenti.

Risultati 10ª giornata: Cacciatori – L’Aquila 0-3, Ciar Colbordolo – Fashion Cattel 2-1, Fontespina – Montegridolfo 1-0, La Pinetina – Ancona 2000 0-1, Rinascita – Montegranaro 2-1. Classifica: L’Aquila punti 24, La Pinetina (Rm) 22, Mp Filtri Rinascita (Mo) 17, Montegranaro 15, Fashion Cattel (Tv) 14, Ancona 2000 e Ciar Colbordolo 12, Cacciatori (Sa) 10, Montegridolfo (Rn) 9, Fontespina 8.

 

SERIE B: PUNTI D’ORO PER IL PROGETTO MILANO SANGIUSTESE. La prima giornata del girone di ritorno consegna al Progetto Milano tre punti d’oro in chiave salvezza. La formazione sangiustese supera 2-0 il Flaminio Roma in uno scontro diretto dominato grazie ai punti della terna Grilli-Bartoli-Girolimini (8-1 / 8-1) e di Seghetta nell’individuale (8-7 / 8-3). Non va al di là del pareggio interno il Castelfidardo Se.Tecno contro la Tritium Pagnoncelli nell’altra sfida “calda” in zona retrocessione: fidardensi a bergaglio con la terna Franceschetti-Torresi-Gattari (8-2 / 8-4).

Risultati 7ª giornata: Castelfidardo Se.Tecno – Tritium Pagnoncelli 1-1, Colata d’Oro – Europlak Mosciano 2-1, Progetto Milano – Flaminio Roma 2-0, Sant’Erminio – Montecatini Avis 0-1. Classifica: Colata d’Oro (Va) punti 19, Montecatini (Pt) 18, Mosciano (Te) 12, S.Erminio (Pg) 9, Progetto Milano Sangiustese (Mc) 7, Tritium Pagnoncelli (Bg) 6, Castelfidardo Se Tecno (An) 5, Flaminio Roma 3.

 

CIRCUITO FIB: TERZO AGOSTINI A LANCIANO. Nelle gare del week-end del circuito Fib conquista un ottimo terzo posto Michele Agostini della Bocciofila Fontespina nel trofeo Città di Lanciano (Ch), gara alla quale hanno preso parte 59 individualisti. A Perugia nel memorial “Alfeo Mariotti”, direttore di gara il pesarese Giovanetti, quinto posto per Cesini-Cappellacci (Ancona 2000), settimo per Santone-Ombrosi (Montegranaro). La gara ha visto la partecipazione di 96 coppie.

 

13° TROFEO CITTA’ DI POTENZA PICENA. Vittoria fatta in casa per Luca Petrelli e Silvano Natali nella 13ª edizione del trofeo Città di Potenza Picena, gara regionale a coppia. I due portacolori della Bocciofila Montesanto (Mc) hanno conquistato il successo nella categoria A-B, superando in finale Marco Ferri e Paolo Martinelli (Metaurense, Pu) con il punteggio di 12-3. Sul gradino più basso del podio Franco Vitaloni e Lodovico Ascani (Adriatica Portorecanati, Mc), al quarto posto Giuliano Gasparri e Mario Galassi (Civitanovese V.Gattafoni, Mc). Nella categoria C-D il successo è andato a Sauro Cesarotti e Roberto Simoncini (La Combattente Fano, Pu) che in finale hanno regolato 12-5 Marco Barletta e Manuel Agostinelli (Montefanese, Mc). Terza piazza per Cesare Freschi e Luciano Teodori (Bar Cardelli Monsano, An), quarto per Gabriele Basili e Sergio Alessandrini (Valdaso, Ap). Grande successo organizzativo e numerico per l’edizione numero 13, evidentemente fortunata, del Città di Potenza Picena, al quale hanno preso parte 183 formazioni di categoria A-B e 215 di C-D.

 

CAMPIONATI PROVINCIALI AD ANCONA ED ASCOLI. Fiorenzo Cardelli, Sauro Priori e Massimo Quercetti della Bocciofila Bar Cardelli di Monsano si aggiudicano il titolo provinciale di Ancona della specialità terna (categoria A). Ad Ostra in un’intensa finale hanno superato (12-8) Fabio Marcucci, Alessandro Palozzi e Adamo Panfili (Bocciofila Jesina). Quindici le formazioni iscritte alla manifestazione. Alla bocciofila Sant’Andrea di Monte Urano è andata in scena la fase finale della tappa provinciale di Ascoli Piceno, specialità a coppie. Nella categoria B, successo di Giulio Viviani e Cristiano Petraccia (Valtronto Spinetoli), davanti a Norberto Ferri e Giancarlo Vannicola (La Sportiva Castel di Lama). Nella categoria C, vittoria di Nazzareno Abrami e Alfredo Trobbiano (Elpidiense) che in finale hanno superato Marino Macci e Vittorio Tavoletti (Valtronto). Nella categoria D, successo di Sergio Streppa e Giuseppe Cognigni (Elpidiense), secondo posto per Mario Gismondi e Genesio Ercoli (Torrese). In tutto si sono date “battaglia” 89 formazioni.

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>