Sequestrati 2.000 articoli di pelletteria e abbigliamento

MONDOLFO – Nelle giornate scorse, a Mondolfo, i militari della compagnia della Guardia di Finanza di Fano hanno portato a termine una brillante operazione a contrasto della contraffazione di prodotti con marchi contraffatti. Sotto sequestro, infatti, sono finiti oltre 2.000 articoli di pelletteria e abbigliamento recanti note griffe del mercato internazionale.

Il materiale falso sequestrato dalla Guardia di finanza

Il materiale falso sequestrato dalla Guardia di finanza

L’operazione è scattata quando una pattuglia notava un furgone recante la scritta di un noto corriere espresso che, dopo essersi fermato nelle adiacenze di un edificio, scaricava diversi scatoloni di medie dimensioni e li consegnava a una persona. Essendo quel condominio già noto agli operanti, come abitato, in uno dei suoi appartamenti, da cittadini extracomunitari dediti alla commercializzazione di merce recante marchi contraffatti, gli stessi decidevano di effettuare un controllo al fine di verificare il contenuto di quei pacchi che potevano contenere merce di provenienza illecita.

Per tale motivo, il soggetto, cittadino senegalese, veniva invitato ad aprire uno degli scatoloni che risultava contenere numerosi borsellini recanti il marchio Louis Vuitton, palesemente contraffatti.

A quel punto, essendo scattata la flagranza di reato di cui agli articoli 474 e 648 del codice penale, i militari operanti davano esecuzione alla perquisizione dell’abitazione, che permetteva di rinvenire ulteriore merce, contenuta all’interno di numerosi altri scatoloni, simili a quelli scaricati poco prima, sia nei locali della stessa casa che nel garage.

La rilevante quantità della merce sequestrata che, se immessa illegalmente sul mercato, avrebbe fruttato un guadagno illecito pari ad almeno 40.000 mila euro, e le modalità di approvvigionamento permettono di dedurre che il senegalese denunciato possa essere un grossista della zona da cui si sarebbero poi riforniti altri suoi connazionali con l’approssimarsi della bella stagione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>