Soluzioni innovative per promuovere cultura e turismo, in Provincia giovedì un workshop gratuito per gli operatori

di 

26 febbraio 2013

PESARO – Aiutare gli operatori turistici, i musei e gli istituti culturali a sviluppare soluzioni innovative per aumentare e attrarre nuovi visitatori e utenti. E’ l’obiettivo del progetto europeo “Adriamuse”, che intende valorizzare la cultura e le tradizioni del mare dentro e fuori i musei.

Logo Provincia di Pesaro e Urbino

L’assessorato alla Cultura della Provincia di Pesaro e Urbino, che aderisce al progetto, ha promosso per l’intera giornata di giovedì 28 febbraio, nellasala del consiglio provinciale “W.Pierangeli di Pesaro” (viale Gramsci 4), un workshop gratuito rivolto a tutti gli operatori del settore cultura e turismo, dal titolo “Cultura e turismo fanno strategia: dall’informazione alla conoscenza, nuovi processi di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale”. L’appuntamento, che inizierà alle ore 9, proporrà esempi di buone pratiche per collegare meglio domanda e offerta di turismo culturale, soffermandosi sull’importanza della Ict (Information ed communications tecnology) nel passaggio dalla semplice informazione alla condivisione della conoscenza, approfondendo anche gli aspetti della comunicazione e promozione attraverso gli strumenti più innovativi.

Dopo i saluti del vice presidente e assessore alla Cultura Davide Rossi e dell’assessore al Turismo RenatoClaudio Minardi, il workshop, coordinato dal dirigente del Servizio Cultura e Turismo Massimo Grandicelli, prenderà il via con l’analisi delle strategie messe in campo dalla Provincia di Campobasso per lo sviluppo integrato del sistema turistico – culturale (interverrà la dirigente Cultura e Turismo Gabriella Santoro), per poi lasciare la parola alla responsabile del Servizio Musei Istituto Beni culturali dell’Emilia Romagna Laura Carlini su “Adriamuse: il museo fuori dalle mura”, con la presentazione del Rapporto buone pratiche. Maria Lucia De Nicolò dell’Università di Bologna, responsabile scientifica del progetto “Adriamuse” per la Provincia di Pesaro e Urbino, si soffermerà sull’Ecomuseo del litorale pesarese, mentreMonica Benedetti, direttore d’area della Comunità Montana Alto e Medio Metauro di Urbania, presenterà il progetto “Distretto culturale evoluto Urbino e il Montefeltro”, di cui è responsabile. Si parlerà anche dei sistemi e delle reti culturali create nella provincia di Pesaro e Urbino e della “cooperazione come strategia”, mentreVincenzo Giannotti dell’Iuav interverrà su “Il web semantico: uno strumento Ict strategico per la cultura”, con conclusioni dell’assessore alla Cultura Davide Rossi. Il workshop riprenderà alle ore 15 con il responsabile Servizio Turismo e Iat della Provincia Ignazio Pucci che parlerà di “Turismo e cultura fanno economia: scenari, strumenti e metodi per una promozione strategica del territorio”. Orietta Del Bianco della cooperativa “Sistema Museo” evidenzierà l’esperienza di “Viaggiarte: percorsi multimediali nella provincia di Pesaro e Urbino”, per poi lasciare spazio al dibattito e alle conclusioni dell’assessore al Turismo Renato Claudio Minardi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>