Snoopy e Centro di Psicoterapia Jonas insieme per “L’immagine corporea in adolescenza: una lettura psicoanalitica”

di 

2 marzo 2013

PESARO – La Snoopy si conferma società unica nel suo genere. Oltre ai risultati sportivi, la società di Villa Fastiggi continua a portare avanti dal 2009 il suo percorso formativo rivolto agli allenatori, ma non solo. Quest’anno, insieme al Centro di Psicoterapia Jonas di Pesaro, saranno organizzati tre incontri, dal titolo: “L’immagine corporea in adolescenza: una lettura psicoanalitica”. Il Centro di psicoterapia Jonas, che ha sedi sparse in tutta Italia, si occupa della cura, della prevenzione e della ricerca scientifica dei cosiddetti nuovi sintomi del disagio contemporaneo (anoressie-bulimie, obesità, attacchi di panico…). L’intenzione è quella di approfondire, insieme alle atlete U16 e U18, il tema legato agli aspetti della relazione con l’Altro, in maniera specifica anoressia e bulimia. Il progetto nasce da un’idea del presidente Snoopy, Barbara Rossi, ed è stato subito accolto favorevolmente dal dottor Marco Lazzaretto Muratori, responsabile del Centro, e dalla dottoressa Alketa Coku, referente del progetto: “L’idea è nata dalla mia osservazione del mondo Snoopy – spiega Barbara Rossi – dove il rapporto con il corpo è quotidiano. Per le ragazze l’immagine corporea è di primaria importanza, lo si percepisce dallo loro parole, dagli sguardi, dal loro rapporto con gli specchi. Noi Snoopy e Centro Jonas vogliamo creare un dialogo con le nostre ragazze su questi aspetti e conoscerli insieme”. Gli incontri si terranno al Palasnoopy, a partire dalla prossima settimana e saranno tenuti da specialisti e soci del Centro Jonas. Il primo sarà mercoledì 6 marzo dalle 17.30 alle 19 a cura della dottoressa Stefania Simonetti, psicologa e socio Jonas. Il secondo appuntamento, tenuto dalla dottoressa Serena Astuni, psicologa, socio Jonas e responsabile del centro Pippi Calzelunghe di Jonas, sarà mercoledì 13 marzo sempre dalle 17.30 alle 19.00 Il terzo incontro, aperto agli allenatori e a tutti i genitori, si svolgerà mercoledì 27 marzo alle 20.30. A tenerlo sarà il responsabile del Centro Jonas in persona, il dottor Marco Lazzaretto Muratori, psichiatra e psicoterapeuta: “Questa terza serata prenderà spunto da quello che sarà emerso dalle due precedenti. Ci rivolgeremo ai genitori e agli allenatori, che sono gli adulti di riferimento delle adolescenti e cercheremo di coinvolgerli in quelli che sono gli aspetti legati alla relazione e ai vissuti adolescenziali”. Tre momenti importanti di dialogo per sottolineare ancora una volta l’attenzione della Snoopy alla persona: “Lo sport è considerato un mondo sano – conclude Rossi – e noi vogliamo guardare alla persona che c’è dietro ogni atleta in modo sempre più attento”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>