Vis a Citanò per vincere il mal di trasferta

di 

2 marzo 2013

Gianluca Cremona

Luca Cremona in azione: il bomber vuole sboccarsi

PESARO – A Civitanova per provare a superare il mal di trasferta. La Vis non vince lontano dalle mura amiche da una vita (per la precisione dal 30 settembre scorso, 2-0 a Teramo sul San Nicolò) anche se ha ragione mister Magi quando dice che le migliori partite di quest’anno forse la sua squadra le ha giocate proprio fuori casa. Il fatto di essere rimasti spesso e volentieri con un pugno di mosche in mano è dovuto a scarso cinismo, figlio di una difficoltà nel trovare la porta che ha causato anche il pari a occhiali di mercoledì a Celano.

Out Boinega e Santini per squalifica, Magi li sostituirà con Bianchi e Pangrazi (o al limite Tonucci). Possibile che domani a Civitanova Marche la squadra si disponga col 4-4-2, anche se c’è sempre la variante 4-2-3-1 che da quanto è rientrato nei ranghi Omiccioli è un’opzione in più.

La Civitanovese di Cornacchini è reduce dall’exploit e di Ancona e dalla sconfitta – immeritata – di Termoli. All’andata finì 2-1 per la Vis con la doppietta di Cremona, che oggi sarà regolarmente al centro dell’attacco biancorosso perché ha smaltito il colpo alla caviglia rimediato mercoledì a Celano.

A Civitanova Marche arbitra Bichisecchi di Livorno. Diretta integrale per Pesaro e provincia sui 94.3, 98.5 e 101.3 di radio Prima rete, anche in streaming su primarete.it.

 

LA PROBABILE FORMAZIONE

Vis Pesaro (4-4-2): Foiera; Bianchi, Paoli, Pangrazi, Dominici G.; Rossini, Ridolfi, Torelli A., Torelli G.; Cremona, Vicini (Di Carlo). A disp. Mumuni, Tonucci, Omiccioli, Giovanelli, Di Carlo, Bugaro, Pensalfine. All. Magi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>