Il centro-mare di Pesaro diventa più verde

di 

6 marzo 2013

La conferenza stampa di stamane con assessori e rappresentanti delle associazioni di categoria

La conferenza stampa di stamane con assessori e rappresentanti delle associazioni di categoria

PESARO – Quando si parla di lavoro di squadra e rapporto sinergico tra pubblico e privato, spesso non si comprende bene a cosa ci si riferisca. L’esperienza del “Tavolo del verde” che ha prodotto il “Piano del verde per la zona centro-mare” ne è l’esempio più qualificato.

Come rivela il sito web www.pesaro0914.comune.pesaro.pu.it, negli ultimi mesi gli assessori BrigliaBiancani e Parasecoli, i dirigenti Gaudenzi (Servizio Manutenzione Comune) e Vagnini (Verde urbano Aspes), e i rappresentanti delle associazioni ambientaliste Lupus in fabula, Wwf, Circolo RossoVerde, Legambiente, Accademia Agraria, con il contributo del prof. Fabio Salbitano dell’Università di Firenze si sono riuniti tre volte a settimana, alternando incontri in ufficio a sopralluoghi sparsi nel territorio comunale, producendo una mappa di interventi che consentirà un’ampia riqualificazione del patrimonio arboreo sulla base delle tipologie di essenze, dell’ampiezza dei marciapiedi e soprattutto della relazione con il paesaggio urbano circostante.

Gli alberi da abbattere saranno 66, che verranno contestualmente sostituiti con 143 nuove alberature da ripiantare, in piena osserva del regolamento comunale del verde urbano.

Qualora questo tema non fosse stato affrontato con la velocità e la pragmaticità suddette, fra qualche anno probabilmente i futuri amministratori si sarebbero trovati con circa 600 alberi da abbattere causa malattie e deformazioni varie.

Il Comune assieme alle associazioni ha scelto di puntare – sulla scia dell’esperienza della quasi totalità delle città italiane – su specie arboree dal ciclo vegetativo di 30-40 anni, compatibili con l’assetto urbano circostante. L’abbattimento e la sostituzione interesseranno un periodo di circa 20 giorni, al termine dei tempi tecnici legati alla gara d’appalto gestita da Aspes spa. L’importo stimato per l’operazione è di circa 35mila euro, con possibilità di un ribasso d’asta.

Elenco vie interessate dal Piano del verde 2013

  • viale della Liberazione
  • viale Gorizia
  • viale Napoli
  • viale della Vittoria
  • viale Marconi
  • viale Verdi
  • Via Mancini [Pantano]
  • asilo di via Negrelli [Montegranaro]

Ulteriori dettagli su www.pesaroambiente.it e www.aspes.it

Ecco il pdf dell’Ordinanza n° 257:2013 con quadro riepilogativo dettagliato.

Un commento to “Il centro-mare di Pesaro diventa più verde”

  1. Francesco Bertoli scrive:

    Oltre alle piantumazioni sarà necessario vigilare affinché le nuove piante crescano!Spesso soffrono x la siccità o vengono soffocate alla base da colate di cemento abusive dei residenti che, con la miopia dell’ignoranza, preferiscono avere un posto macchina comodo dav casa piuttosto che l’aria respirabile che un albero ci dona

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>