L’8 marzo e il vero valore della Festa della Donna

di 

8 marzo 2013

Mimosa

di Sonia Astolfi*

Come ogni anno, l’8 marzo è la festa della donna. Per ricordare  le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo, simbolicamente ogni donna riceve un rametto di mimosa.

Purtroppo ancora oggi le donne sono vittime di violenza, e ciò è una vera e propria emergenza sociale della quale ogni giorno se ne occupano associazioni specifiche. Sono altresì vittime di discriminazione, nella vita di tutti i giorni soprattutto nei luoghi di lavoro.

“Donne, non vergognatevi di andare in giro vestite come più vi piace perché vi sentite giudicate, non vergognatevi di mostrare i sentimenti e la vostra sensibilità, non abbiate il timore di denunciare le violenze… siate sempre voi stesse!”

Le donne non vanno festeggiate solo in occasione di questa festa… ma vanno festeggiate ogni giorno per ogni sorriso, ogni gesto che compiono.

*Coordinatrice Ugl Giovani provincia Pesaro e Urbino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>