“Nuove tecnologie per il benessere: Web opportunità o rischi?”

di 

11 marzo 2013

 Confartigianato Estetica Pesaro Urbino / Istituto Professionale Benelli

 

PESARO – Si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del seminario gratuito di estetica applicata “Nuove tecnologie per il benessere – Web, opportunità o rischi? “ organizzato per lunedì 18 marzo 2013 ore 9-12, presso l’Istituto Professionale di Stato per l’industria e l’artigianato G.Benelli di Pesaro.

Clicca per ingrandire

L’evento è creato da Confartigianato Estetica di Pesaro e Urbino in sinergia con la Fondazione Fatebenefratelli di Roma e l’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e L’Artigianato G.Benelli di Pesaro, a ribadire un ininterrotto legame di proficui scambi professionali in atto da lungo tempo e coinvolge estetiste e acconciatori associati Confartigianato insieme con gli studenti dell’Istituto Professionale Benelli di Pesaro.

Irene Soggia, operatrice del Benessere e Presidente di Confartigianato Estetica Pesaro e Urbino, terrà l’ incontro con gli studenti coadiuvata dalla dott.ssa Maria Grazia Caputo, medico estetico presso l’Ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli di Roma.

L’obiettivo è la formazione e l’aggiornamento di estetiste e acconciatori associati con il coinvolgimento degli studenti per creare un “filo diretto” con il mondo del lavoro, promuovere la formazione permanente degli operatori e stimolare i giovani allievi per aprire alla professione nuove leve del settore, in un momento particolarmente delicato di disoccupazione giovanile.

Irene Soggia, Presidente Provinciale di Confartigianato Estetica, ha dichiarato: “con l’incontro di lunedì 18 marzo intendiamo approfondire, con le giovani aspiranti estetiste, argomenti a loro molto cari e cioè l’utilizzo delle nuove tecnologie e del web in ambito professionale. Il web ha sicuramente aperto alla professione estetica molte opportunità, ma anche molti rischi. Chi si affaccia alla professione deve imparare a riconoscerle e utilizzarle al meglio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>