“E’ tempo di cambiare”: la provincia si tinge di verde con 5 spettacoli teatrali a tema “green”

di 

13 marzo 2013

logo E' tempo di cambiare

PESARO – I palchi delle Marche si tingono di verde. Dal 6 aprile, per due mesi, in scena a Pesaro e Urbino cinque spettacoli a tema green per “È TEMPO DI CAMBIARE”, prima rassegna nazionale di teatro eco-sostenibile. Sul palco: Jacopo Fo, Roversi, Segrè, Parassole e Cirri.

Marche, le scoprirai all’infinito! Questa la promessa dello spot istituzionale di Dustin Hoffman. Questo l’impegno, nel suo piccolo, anche dell’Associazione Eco-Fatto che per quest’anno lancia, in modo itinerante per alcune delle più belle cornici della Provincia di Pesaro-Urbino, la prima rassegna nazionale di teatro eco-sostenibile “È tempo di cambiare”.

Dalla Riserva Naturale della Gola del Furlo alla Valle dell’Infernaccio sul Nerone, dai Prati di Tenetra sul Monte Catria al Bosco di Tecchie, la Comunità Montana del Catria e del Nerone di spettacoli meravigliosi se ne intende. Ora, grazie all’Ambito Sociale Territoriale 3 (con i Comuni di Cantiano, Cagli, Acqualagna, Piobbico e Apecchio) e al contributo dell’amministrazione provinciale, è riuscita a portare nei suoi teatri, piccoli scrigni di grande cultura, un cartellone interamente dedicato all’educazione ambientale. Un modo utile e divertente per parlare di natura e diffondere comportamenti eco-sostenibili ad un’ampia e variegata platea.

La rassegna prende il via sabato 6 aprile alla Sala Capponi di Cantiano con Jacopo Fo in “Ecologia, follia e dintorni”. Seguirà il 13 aprile al Castello Brancaleoni di Piobbico “Waterfront – Dialogo sull’acqua” di Patrizio Roversi e Andrea Segrè. Il 20 aprile al Teatro Comunale di Apecchio sarà la volta dello spettacolo autoprodotto dall’omonima associazione organizzatrice della rassegna, “Eco-Fatto” con Massimiliano Martini. Quindi il 4 maggio al Teatro Conti di Acqualagna andrà in scena “I consumisti mangiano i bambini” di Diego Parassole. E, per finire, il 18 maggio Andrea Segrè e Massimo Cirri porteranno al Teatro Comunale di Cagli “-SPR+ECO”. Ad accompagnare gli spettacoli sono inoltre previste degustazioni di prodotti tipici locali a km zero, nonché incontri formativi con le scuole.

Biglietti 10€ – Pre-vendita: on-line www.liveticket.it e in teatro due giorni prima dello spettacolo orario 17/19.30 – Info e prenotazioni: ass.eco-fatto@libero.it – telefono 333.9833151/329.3271880

“È tempo di cambiare” è realizzato con il contributo e il patricinio di: Provincia di Pesaro Urbino; Comunità Montana Catria e Nerone; Ambito Sociale 3 Comuni di Cagli, Cantiano, Acqualagna, Apecchio, Piobbico, Serra Sant’Abbondio, Frontone; Istituzione Teatro di Cagli. Si ringrazia Legambiente Marche per il patrocinio gratuito. Sponsor: Gino Girolomoni Cooperativa Agricola; La Saponaria; Sea Gruppo Srl; Suolo e Salute Srl; Imet Spa; Università della Pace; Coop Adriatica. Sponsor tecnici: Providence Studio; Eticare; Cooperativa Il Sorbo; Ondalibera.tv; Ambienteambienti.com

 

È TEMPO DI CAMBIARE
PRIMA RASSEGNA NAZIONALE DI TEATRO ECO-SOSTENIBILE –

ECOLOGIA, FOLLIA E DINTORNI
di Jacopo Fo
sabato 6 Aprile 2013
Cantiano – Sala Capponi
“Le persone serie sono inaffidabili e hanno portato l’umanità sull’orlo della catastrofe. Riusciranno i comici a salvare il mondo? Molto improbabile. Ma non impossibile.”

WATERFRONT – DIALOGO SULL’ACQUA
con Patrizio Roversi e Andrea Segrè
sabato 13 Aprile 2013
Piobbico – Castello Brancaleoni
“Un viaggiatore curioso e un uomo di scienza si incontrano sul palco, avvolti da immagini e video, per dialogare di acqua e per intraprendere un viaggio virtuale tra fiumi, laghi, sulla superficie e nelle profondità della terra.”

ECO-FATTO – Ridendo e scherzando salviamo l’eco-sistema
con Massimiliano Martini
sabato 20 Aprile 2013
Apecchio – Teatro Comunale
“Perché continuiamo a bere l’acqua minerale Perché il packaging dei prodotti di largo consumo è così esasperato? Perché siamo così consumisti da arrivare a buttare prodotti ancora funzionanti? Perché sprechiamo energia? Ma soprattutto, quali sono le possibili soluzioni?”

I CONSUMISTI MANGIANO I BAMBINI
di Diego Parassole
sabato 4 Maggio 2013
Acqualagna – Teatro Conti
“Certo, è una provocazione: i consumisti non mangiano i bambini… però tutti noi, da tempo, stiamo mangiando il loro futuro. Lo spettacolo parla di questo”.

-SPR+ECO – DIALOGO SULLO SPRECO
con Andrea Segrè e Massimo Cirri
sabato 18 Maggio 2013
Cagli – Teatro Comunale
“C’era una volta un barattolo di yogurt…un bianco vasetto prossimo a scadenza, e solo per questo snobbato dai clienti dell’ipermercato, destinato dunque a ingrossare la pila dei rifiuti di giornata, pronti per morire in una mefitica discarica…” Potrebbe cominciare così la favola del Last Minute Market…”.

Inizio spettacoli ore 21.15 – Biglietti 10€ (gratuito “Eco-Fatto” il 20 aprile) – Prevendita on-line www.liveticket.it e in teatro due giorni prima dello spettacolo orario 17/19.30 – Info e prenotazioni: ass.eco-fatto@libero.it – telefono 333.9833151/329.3271880.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>