Futura 98 – Gabicce Gradara: 1-2

di 

17 marzo 2013

Futura 98-Gabicce Gradara 1-2

Foto di squadra Gabicce Gradara

Foto di squadra Gabicce Gradara

FANO – Tre punti importanti quelli conquistati dal Gabicce Gradara nella trasferta contro il Futura 98, tre punti per arrivare in vetta classifica, per tenere a bada la concorrenza. Dopo il pareggio rimediato dall’Usav Pesaro contro l’Isola di Fano (1-1), i rossoblù salgono a quota 53 seguiti dai pesaresi a 52 punti e dalla Maior, distante 5 lunghezze, prossima avversaria domenica 7 aprile. Una partita non facile, quella di sabato scorso, con i padroni di casa, che dopo due occasioni sprecate, si portano in vantaggio. Ma è al ’76, dopo un fallo in area su Signorini non visto dall’arbitro, che i rossoblù pareggiano i conti con Mattia Arduini. Splendida azione la sua con palla recuperata a centrocampo, forcing sulla destra, dribbling di quattro uomini e puntone di destro sotto l’incrocio dei pali. Gli ospiti spingono il pedale dell’acceleratore e appena un momento prima che il direttore di gara portasse il fischietto alla bocca, fanno centro con Signorini. E’ Ridolfi a dare il via alla manovra che ha deciso il match: verticalizzazione, sponda di destro al volo di La Torre, sul pallone si avventa il capitano rossoblù che con una bordata al limite dell’area porta a casa la vittoria. Un gol il suo, quarto in questa stagione, che regala il primo posto al Gabicce Gradara. Ora c’è spazio anche per pensare alla Coppa Marche, mercoledì il team rossoblù andrà in trasfera a Montemarciano, mentre sabato incontrerà il Vismara in una partita amichevole al G. Maggi.

RETI Gabicce Gradara: ’76 Arduini – ’90 Signorini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>