Italservice, a Cagliari per la salvezza in diretta Tv

di 

21 marzo 2013

PESARO – Il PesaroFano vuole farsi bello davanti alla tv. Sì, perché domani – venerdì 22 marzo 2013 – i biancorossi-granata targati Italservice giocheranno a Cagliari alle 20.30 una partita che verrà trasmessa “live” da Rai Sport 1. Una bella vetrina per i ragazzi di Osimani, rinfrancati dalle due vittorie e dal pareggio colti nelle ultime tre partite che li hanno avvicinati sensibilmente al traguardo salvezza.

“Ma ancora manca la matematica e vogliamo raggiungerla al più presto”. Giovanni Ditommaso, 31 anni, il capitano, dà la carica in vista del match di domani sera, a casa di una pretendente alla promozione diretta nella massima serie del calcio a 5 italico (attualmente Cagliari è in testa assieme a Vicenza). “Sarà difficile – continua – perché per i sardi sarà la prima delle tre finali che li aspettano da qui alla fine, ma anche noi abbiamo motivazioni alte. Venderemo cara la pelle: vogliamo completare l’opera”.

Giovanni Ditommaso, foto Danilo Billi

Ditommaso, il simbolo dell’Italservice per grinta, abnegazione, cuore ma non solo, la stagione scorso griffò un delle quattro sfide col Cagliari con un supergol premiato a fine anno come il più bello di tutta la regione. “Ricordo quella rete – sorride – Giocavamo a Pesaro e presi palla dietro Everton Sartori, il mio ex compagno ai tempi del Palextra che giocava proprio a Cagliari, mi presentai solo davanti all’allora portiere dei sardi Marimon e, vedendolo in uscita, decisi di fare lo “scavetto”. Vincemmo 3-1 una partita giocata in maniera molto intelligente. Un po’ come ai playoff, dove fummo estromessi dalla finale dopo due pareggi (0-0 in casa, 3-3 a Cagliari dopo i supplementari, ndr) solo perché peggio piazzati al termine della stagione regolare. Questo per dire che con loro sono state sempre belle partite. Speriamo sia così anche stavolta”.

Bello andare in diretta su Rai Sport. E’ la prima volta in assoluto che succede alla compagine unificata di Pesaro e Fano. Ai tempi del Pesaro Five, invece, memorabile una vittoria casalinga su Verona davanti alle telecamere della televisione pubblica, nella stagione in cui il Palextra Fano fece una splendida cavalcata in serie B per poi, in estate, unirsi in matrimonio coi cugini.

“La diretta Rai ci dà uno stimolo in più – confida Ditommaso – nel senso che ovviamente vogliamo fare bella figura. Certamente dopo le vittorie su Milano e Civitanova, seguite dal pareggio con Vicenza, la nostra situazione di classifica si è fatta più tranquilla, però vogliamo concludere la stagione al meglio. Una stagione in cui si è creato un gruppo splendido, trainato da noi italiani e dove si sono messi in mostra diversi giovani. Mi piacerebbe arrivare a quota 31 punti, eguagliando il risultato del campionato scorso. Quando mancano tre giornate alla fine ne abbiamo 25 e possiamo farcela”.

 

Ulteriori info su www.pesarofano.it .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>