Deruba i compagni di squadra: denunciato calciatore

di 

26 marzo 2013

Carabinieri Marotta

I carabinieri di Marotta

SANT’ANGELO IN LIZZOLA – Giovane, calciatore e pure ladro. I carabinieri hanno smascherato un 19enne che, sotto compenso di 50 euro, avrebbe aiutato – sette giorni fa – un complice a derubare alcuni compagni di squadra nello spogliatoio del club di Terza categoria di Sant’Angelo in Lizzola.

Poca roba in confronto ai maestri del crimine, comunque 500 euro in contanti, sei portafogli, carte di credito, bancomat, patenti, un orologio e qualche telefonino, oltre a un paio di scarpe di marca.

Il sito web di Fano Tv scrive che, temendo di essere il principale indiziato (anche per un precedente furtarello), il giovane ladro-calciatore è andato in caserma dai carabinieri a denunciare di essere stato derubato anche lui, per 10 euro. I militari evidentemente non gli hanno creduto, se è vero che hanno rinvenuto davanti la sua casa a Pesaro città, in una buca appositamente scavata nel terreno, hanno recuperato parte della refurtiva. Il resto era nell’abitazione del complice, pure lui 19enne.

Entrambi i giovani sono stati denunciati per furto aggravato, mentre per un 23, residente a Pesaro come i compagni, è scattata una denuncia per ricettazione. Recuperati in totale 175 euro, cinque portafogli, due telefonini e le scarpe sportive.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>