“Pesaro Città in Danza”, al via la quinta edizione

di 

3 aprile 2013

 

PESARO – Torna domenica 7 aprile “Pesaro città in danza”, rassegna nazionale di danza giunta alla V edizione, un appuntamento molto atteso dalle migliaia di giovani che si dedicano allo studio della danza nei suoi vari generi, dalla classica alla moderna, dalla contemporanea al jazz e hip-hop. L’iniziativa, che vedrà due diversi spettacoli al Teatro Sperimentale di Pesaro (alle ore 17.30 con protagonisti i bambini e alle ore 21.15 con ragazzi e adulti), è promossa dalla Uisp (Lega danza nazionale e Comitato provinciale) con il patrocinio della Regione (Assemblea legislativa delle Marche), della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro, del Coni (Comitato provinciale Pesaro e Urbino), con la direzione artistica di Tiziana Montani, dirigente nazionale per le Marche della Lega Danza Uisp.

In una conferenza stampa, l’assessore provinciale allo Sport Massimo Seri ed il direttore artistico Tiziana Montani hanno illustrato la rassegna di quest’anno, a cui parteciperanno 27 scuole di danza delle Marche, che offriranno al pubblico coinvolgenti esibizioni (biglietto 10 euro, gratuito per bambini fino ai 6 anni, prevendita al botteghino del Teatro Sperimentale il giorno dello spettacolo ore 10-12, 16-19 e 20.30 – 21.15 o alla sede Uisp, tel. 0721.65945). Ad oggi, gli iscritti Uisp nel settore Danza sono nelle Marche 6.754, di cui 1.899 nella provincia di Pesaro e Urbino. Compito della Lega Danza è dunque quello di offrire spazi e creare progetti che aiutino questi giovani a formarsi non solo tecnicamente ma anche come individui.

Numerose opportunità sono offerte ai giovani da “Pesaro città in danza”: negli scorsi anni alcuni allievi hanno potuto partecipare gratuitamente a stage organizzati da “Aid&a” (associata Uisp ed impegnata nella formazione dei ballerini), che individua ogni anno un allievo/a a cui assegnare una borsa di studio. Altri ragazzi hanno preso parte al prestigioso “Premio Anita Bucchi”, che si svolge annualmente a Roma con i migliori nomi del balletto. Anche per quest’anno Aid&a” offrirà una borsa di studio al migliore ballerino/a selezionato dalla giuria, mentre la prima delle tre scuole prescelte (nelle categorie bambini, ragazzi e adulti) accederà alle semifinali del casting “Vitasnella” che si terranno a Riccione il 12, 13 e 14 luglio. Infine, in ognuna delle 17 rassegne di danza previste nel 2013 in tutta Italia, una giuria specializzata selezionerà le tre migliori coreografie per ogni categoria (bambini, ragazzi e adulti) che parteciperanno alle finali di “Città in Danza” previste a Chianciano Terme il 5, 6 e 7 luglio 2013.

Visto il successo del 2012, a giugno la Uisp parteciperà nuovamente, con le proprie scuole di danza, al “Festival dei giovani per la Musica” organizzato dall’Orchestra sinfonica “G.Rossini” di Pesaro, che vede come direttore artistico il maestro Saul Salucci, con il contributo del Comune. Inoltre, dal 25 aprile al primo maggio, la Uisp prenderà parte, insieme ad altre leghe sportive, alla “Festival della Liberazione” al Porto di Pesaro, una kermesse sportiva che per tutto il giorno coinvolgerà giovani e meno giovani.

Pesaro si conferma dunque come città dello sport, della musica e della danza, così come le Marche sono riconosciute terra di eccellenze in questi settori: non a caso nel 2010 e 2011 la Dirigenza Nazionale della Lega Danza Uisp ha scelto proprio le Marche (tra le tante regioni che avevano presentato domanda) come sede per le finali del circuito “Città in Danza”, che hanno portato sul territorio oltre 2000 persone fra ballerini e accompagnatori, con ripercussioni importanti anche dal punto di vista turistico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>