Messaggi d’arte, si presentano volumi di Federica Facchini

di 

8 aprile 2013

PESARO – La Provincia di Pesaro e Urbino, Assessorato Politiche culturali, nell’ambito della promozione culturale ed artistica del territorio ha creato, da oltre dieci anni, la rete SPAC, Sistema Provinciale Arte Contemporanea, che associa 22 centri espositivi sparsi sull’intero territorio provinciale, dalla costa fino all’entroterra.

 

La rete SPAC nel corso degli anni ha proposto al pubblico mostre, eventi, conferenze, convegni e laboratori con il preciso scopo di avvicinare pubblici diversi all’arte e alle opere. Accanto a questo si è intrapreso un percorso di attività promozionali e comunicative a sostegno dei centri stessi.

 

Quest’anno, l’Assessorato alle Politiche culturali, in collaborazione con Fondazione Pescheria-Centro Arti Visive, sostiene la pubblicazione di “Messaggi d’arte” di Federica Facchini.

 

Si tratta di tre volumi che raccolgono gli articoli pubblicati, dal 2008 al 2011, da Facchini sulle pagine dell’edizione pesarese de Il Messaggero. Ogni volume, poi, è corredato da una introduzione dettagliata e documentaristica di tutte le mostre, eventi espositivi, premi, concorsi, rassegne tenutesi nella nostra provincia. Molti articoli sono dedicati alle mostre promosse dalla rete SPAC.

Oltre alla critica e alla presentazione degli eventi, dalla lettura dei volumi si comprende la dinamicità e la grande offerta culturale, nel campo dell’arte contemporanea, dell’intero territorio provinciale.

 

La presentazione del volume si terrà negli spazi di Fondazione Pescheria-Centro Arti Visive venerdì 12 aprile alle ore 18.

 

Federica Facchini (Pesaro, 1973)

È docente di Storia dell’Arte Con­temporanea all’Accademia di Belle Arti di Macerata, dove ha insegnato anche Teoria della Percezione e Psi­cologia della Forma.

E’ giornalista pubblicista, collabora con la testata de Il Messaggero curando una propria rubrica setti­manale sull’arte. Laureata in Storia dell’Arte Contem­poranea all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, opera dal 2003 nel settore culturale e muse­ale: è stata catalogatrice museale e ha prestato la sua collaborazione scientifica ed organizzativa per il progetto di realizzazione del Mu­seo della Città per il Comune di Ur­bino, inaugurato nel maggio 2004. Ha creato e sviluppato per la so­cietà cooperativa Sistema Museo il progetto per audioguide e videogui­de per musei, mostre e monumen­ti, occupandosi dalla redazione dei testi fino alla verifica di tutte le fasi di realizzazione, comunicazione e promozione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>