Ecco il piano comunale per affrontare la crisi

di 

11 aprile 2013

PESARO – La Giunta e gli uffici comunali hanno delineato il percorso di avvicinamento alla presentazione, discussione e votazione del bilancio comunale: si tratta di un iter fortemente partecipato e condiviso condito da diversi elementi di novità, con lo spirito di affrontare la crisi con il piglio della solidarietà e dell’innovazione.

 

Antonllo Delle Noci

Dopo essere stato pianificato oggi è stato illustrato un piano di azioni per sostenere e rilanciare l’economia del territorio. Il Comune attraverso la redazione del bilancio consuntivo 2012 e del bilancio preventivo 2013 punta su lavoro, sostegno alle imprese e tutela sociale, tre punti assolutamente correlati tra loro.

Per quanto concerne il consuntivo 2012, verrà presentato un documento di qualità che rappresenta un Comune in buona salute, capace di produrre la riduzione del debito, la stabilità delle tariffe, l’equità fiscale e il sostegno alle fasce deboli.

Sul fronte del preventivo 2013, prevista la garanzia del mantenimento dei servizi e nessun incremento di tasse e tariffe. Inoltre, l’integrazione di un Fondo aperto e di in Patto di solidarietà costituito con una base di 250 mila euro (nel 2011 e 2012 erano 170mila) a favore del disagio sociale ed economico.

Sul piano della condivisione, verrà organizzato un Consiglio comunale monotematico utile a raccogliere idee e proposte per azioni mirate sul territorio e per la creazione agevolata di nuove imprese, oltre a confronti sinergici con sindacati e associazioni di categoria, comunque finalizzati alla promozione e all’incentivo dello sviluppo economico.

PER VEDERE LA VIDEOINTERVISTA CLICCA QUI: http://www.youtube.com/watch?v=Gz_8WcUcul8&feature=youtu.be

FONTE: http://www.pesaro0914.comune.pesaro.pu.it/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>