Porto, guard rail nuovi e pericolosi

di 

13 aprile 2013

PESARO – Il sindaco Ceriscioli ha espresso soddisfazione per l’imminente inaugurazione del molo di levante del nuovo porto di Pesaro e raccontato che sono stati effettuati lavori all’arredo urbano della Calata Caio Duilio. Fra questi lavori, anche la sistemazione dei guard rail ubicati davanti alle bancarelle del pesce fresco.

Il nuovo guard rail del porto di Pesaro

Nei fatti, alla lamiera è stato aggiunto il legno. Peccato che i lavori siano parziali. Nel senso che una parte della nuova protezione è attenta all’incolumità dei ciclisti e dei centauri, smussata agli angoli, mentre un’altra è pericolosissima, come mostra la foto che pubblichiamo. Perché solo una è fatta a regola d’arte? Sarebbe gradita una risposta e magari anche un chiarimento sul molo che presenta, ancora oggi, qualche spazio ricoperto d’acqua, come abbiamo denunciato a inizio settimana. Oppure l’utilizzo di denaro pubblico (tanto) non merita alcuna attenzione?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>