Pericolo di fuga all’estero, Varani resta in carcere

di 

20 aprile 2013

PESARO – Altissimo pericolo di fuga dall’Italia: l’avvocato Luca Varani resta in carcere. Queste le motivazioni del gip Lorena Mussoni che, firmando l’ordinanza di custodia cautelare, ha infatti convalidato il fermo  per lesioni volontarie gravissime.

La richiesta comparsa in un gruppo Fb dedicato alle forze dell'ordine

Per il gip, Varani con malvagità inaudita avrebbe pianificato e fatto eseguire da due albanesi l’agguato con l’acido alla sua ex ragazza Lucia Annibali. Nell’ordinanza trova spazio anche la figura dell’informatore che aveva allertato la polizia, un mese fa, parlando di un avvocato che voleva aggredire una donna con l’acido.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>