Vis, ora vinci anche sul campo: al Benelli c’è la Samb

di 

20 aprile 2013

PESARO – E adesso bisogna conquistarsela pure sul campo. A partire dal derby con la Samb in programma domani al Benelli (ore 15). Dopo la notizia dell’annullamento del tesseramento di Luca Bellucci (per saperne di più leggi http://www.pu24.it/2013/04/19/habemus-papam-il-tesseramento-di-bellucci-non-e-valido/), e con i probabili 3 punti in classifica (e conseguenti almeno 3 in meno per l’Ancona), la Vis diventa padrona del proprio destino: vincendo con Samb, Recanatese e Jesina sarà sicura di un posto nei playoff. Operazione non facilissima ma neppure impossibile.

Ridolfi calcia, sullo sfondo uno striscione della Vecchia Guardia '79

Ovviamente ne potrebbero bastare anche di meno. Sia perché l’Ancona, impegnata domani contro la capolista San Cesareo e con il peso del probabilissimo slittamento in classifica, non ha un cammino agevole (domenica prossima incrocerà l’Agnonese, il terzo incomodo) e per accedere ai playoff dovrà superare la Vis in classifica (visto che gli scontri diretti, ora, andranno a pendere a favore dei pesaresi). E sia perché sui dorici incombono anche ulteriori possibili punti di penalizzazione (uno per ciascuna delle tre partite giocate con Bellucci in campo). Ma resta in corsa la stessa Agnonese e l’Ancona, alla fine della giostra, potrebbe anche limare qualche punto di penalizzazione grazie al probabile ricorso dell’avvocato Grassani. Ecco perché la Vis, prima di tutto, dovrà ottenerli sul campo questi playoff. Mister Magi, senza Cremona e Boinega squalificati, recupera Ridolfi e Alberto Torelli. Possibile, quasi scontato, il 4-4-2 con l’ex di turno Bianchi terzino destro (come all’andata), Vicini in luogo di Cremona (altro ex) e Omiccioli favorito su Torelli (tornato solo ieri ad allenarsi col gruppo, dopo l’impegno con l’U17 in Albania e soprattutto dopo un mese tondo di assenza per infortunio) in mediana. Resta in piedi anche il 4-3-3 che fece saltare per aria l’Agnonese, ma è probabile che Magi la preservi come soluzione da utilizzare in corsa. Curiosità: a dirigere l’incontro è stato chiamato Bertani di Pisa, lo stesso di Vis-S.Cesareo 2-0. Speriamo sia un segno del destino, anche perché la Samb arriverà al Benelli motivatissima: è in piena corsa per la promozione diretta ed è ferita per l’ennesima trasferta senza tifosi al seguito. Una ferita anche per il metodo: l’Osservatorio preposto aveva aperto a un esodo dalla Riviera, la Questura di Pesaro (dichiarandolo pericoloso) lo ha subito stoppato.  Macherà Cristian Pazzi (che l’anno scorso decise il match con Oretti): il ginocchio destro è ancora gonfio. In bilico Traini, squalificato Scartozzi. Se al Riviera delle Palme, nel 2004-2005 in C1 e nel 2009-2010 in Eccellenza, la Vis piazzò due blitz fulminanti, al Benelli la Samb non viene battuta dalla C2 targata 1990: 2-0 con doppietta del leone Luca Pazzaglia.

RICORDIAMO che anche al Benelli sarà possibile trovare la free-press PU24 Sport a cura della redazione sportiva di www.pu24.it. In questo numero, in copertina, parlano gli ultras pesaresi della Vecchia Guardia ’79.

 

 

IL PROGRAMMA (ORE 15):

 

Vis Pesaro-Sambenedettese (Lorenzo Bertani di Pisa)

Renato Curi Angolana-Celano (Tommaso Diomaiuta di Albano Laziale)

Recanatese-Fidene (Luca Bianchini di Cesena)

Amiternina-Termoli (Giovanni Calogiuri di Lecce)

San Cesareo-Ancona (Pierantonio Perotti di Legnano)

San Nicolò-Civitanovese (Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni)

Olympia Agnonese-Jesina (Gianluigi Di Stefano di Brindisi)

Isernia-Città di Marino (Manuel Giuliani di Teramo)

Astrea-Maceratese (Daniele Marchi di Bologna)

LA CLASSIFICA:

San Cesareo 66

Sambenedettese 65

Termoli 61

Maceratese 57

Ancona 53*

Agnonese 49

Vis Pesaro 48*

Astrea 47

Jesina 40

Fidene 38

Angolana 36

Amiternina 25

Civitanovese 25

Isernia 32

Recanatese 28

Celano 28

Città di Marino 20

San Nicolò 19

*IN ATTESA DEL PRONUNCIAMENTO DEL GIUDICE SPORTIVO, DOPO L’ANNULLAMENTO DEL TESSERAMENTO DI GIANLUCA BELLUCCI CON L’ANCONA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>