ConfartFidi, il sogno continua

di 

22 aprile 2013

ConfartFidi Sport’s School – Vicenza 65-48

CONFARTFIDI: Biagini 14, De Grandis, Barulli, Andreani 2, Franca 9, Pentucci 15, Braida 2, Marcantognini, Filippetti 19, Canestrari 4. All. Bellucci.

VICENZA: Carazzola 2, Colombo 11, Martelliano 10, Caldaro, Caracciolo 6, Carraro 6, Colabello 1, Zimerle 6. All. Voltan.

Arbitri: De Pasquale e D’Angelo.

Parziali: 19-12; 31-22; 49-36

Olympia

nella foto il capitano Giulia Biagini al tiro

PESARO – Il sogno continua. In garauno della semifinale playoff per salire in A2, la Confartfidi annulla Vicenza. Ancora una volta è la difesa che mette il marchio a un match a senso unico. Con le biancoblù che bruciano le avversarie in contropiede, che fanno danzare la palla con rapidità che è una bellezza. E così anche la punta di diamante delle avversarie, Zimerle, ex serie A, viene messa all’angolo. Tutte brave le pesaresi, ogni giocatrice ha siglato il suo importante sigillo, stappando metà pass per la finale. In un PalaCelletta strapieno con sugli spalti anche Procaccini coach del Parma, in A1, e Piccionne, tecnico di Ancona, A2, la Sport’s School fila come una viola, sicura, serena e intensa. Dopo il blitz di Verona, ecco un’altra prova con i fiocchi che conferma un momento magico. E Vicenza che era stata capace di eliminare una signora squadra come Sarcedo, è costretta ad alzare bandiera bianca contro le furie pesaresi. Ora la ConfartFidi, con il cuore senza pressioni, perchè la sua stagione l’ha già vinta, è consapevole che può essere capace di compiere la grande impresa con la forza e l’entusiasmo di chi gioca con il sorriso. Garadue a Vicenza domenica 28 aprile alle 18.30. Eventuale “bella” ancora a Pesaro giovedì 2 maggio alle 20.30.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>