BOCCE, per Ciar Colbordolo è salvezza

SERIE A, ANCONA 2000 E CIAR COLBORDOLO SALVE. Ancona 2000 e Ciar Colbordolo mettono le mani sulla salvezza nella quart’ultima giornata del massimo campionato. I dorici superano (2-1) il Cacciatori Salerno, capitalizzando i punti della terna Iacucci-Cappellacci-Patregnani (8-4 / 8-5) e del doppio Iacucci-Patregnani (8-1 / 8-5); i pesaresi cancellano il tabù trasferta e vincono il derby di Civitanova (1-0), mandando a segno Porrozzi nell’individuale (8-3 / 8-0) e acuendo le difficoltà di un Fontespina che ora vede ridotte al lumicino le speranze salvezza. Il Montegranaro cade in casa (1-2) contro il L’Aquila: non basta il set conquistato da Santone-Ombrosi (8-6 / 8-7).

Magnarelli sul podio

Risultati 15° turno: Ancona 2000 – Cacciatori 2-1, Fontespina – Ciar Colbordolo 0-1, La Pinetina – MP Rinascita 2-1, Montegranaro – L’Aquila 1-2, Montegridolfo – Fashion Cattel 1-2. Classifica: La Pinetina (Rm) punti 37, L’Aquila 31, Rinascita (Mo) 29, Fashion Cattel (Tv) 24, Montegranaro 22, Ancona 2000 e Ciar Colbordolo 19, Montegridolfo (Rn) 15, Cacciatori (Sa) 10, Fontespina 9.

 

SERIE B: DERBY IN PARITA’. Progetto Milano e Castelfidardo Se Tecno pareggiano nel derby dell’11ª e agganciano il Flaminio, mantenendo inalterate le speranze salvezza. I sangiustesi vanno a bersaglio (8-3 / 8-0) con Seghetta-Chiarastella (2° set Gattari), i fidardensi a punto con Franceschetti-Torresi (8-1 / 8-4).

Risultati 11ª giornata: Colata d’Oro – Tritium Pagnoncelli 3-0, Europlak Mosciano – Sant’Erminio 0-1, Flaminio Roma – Montecatini 0-3, Progetto Milano – Castelfidardo Se.Tecno 1-1. Classifica: Montecatini (Pt) punti 30, Colata d’Oro (Va) 26, Mosciano (Te) e Sant’Erminio (Pg) 15, Tritium Pagnoncelli (Bg) 12, Flaminio Roma, Castelfidardo Se Tecno e Progetto Milano Sangiustese 9.

 

SERIE C, PLAYOFF: OIKOS E MONTESANTO IN FINALE. Le Marche festeggiano una sicura promozione in serie B: Oikos Fossombrone e Montesanto giocheranno infatti la finale dei playoff (il 4 maggio il primo atto, l’11 il return-match) dopo aver centrato l’impresa nella semifinale di ritorno. L’Oikos espugna Scandicci (1-0), mentre a Potenza Picena il Montesanto vince 2-0 e ribalta lo 0-1 dell’andata contro l’A.P.E.R Perugia.

 

FISDIR: MASSIMO MAGNARELLI TRICOLORE BIS. Massimo Magnarelli sale ancora sul tetto d’Italia. A Roma, ai Campionati italiani Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), organizzati in collaborazione con la Federbocce, il rappresentante della Anthropos di Civitanova Marche, già campione d’Italia nel 2011 a livello promozionale, ha conquistato il tricolore a livello agonistico, superando nel girone finale Pedro Fruiani (9-2) e Mattia Frau (7-1). Un bis che fa felice anche la Società di Castelfidardo, la sua Bocciofila di riferimento. Le soddisfazioni per le Marche non sono finite qui, perché Manuel De March della Aispod Fano ha conquistato uno splendido argento nell’individuale del livello promozionale, arrendendosi solo nella finalissima contro Marcello Matta. Gianluca Mazzolli e Marco Pentucci (So Sport Urbino), infine, hanno ottenuto il bronzo nella specialità coppia a livello promozionale, superando (6-4) i compagni del gruppo urbinate Diego Scorcelletti e Marco Dini nella finalina. La soddisfazione più grande per il movimento marchigiano resta comunque quella di aver portato al palazzetto del Centro Tecnico della Fib di Roma ben 13 atleti (sui 110 complessivi) in una manifestazione dagli eccellenti valori etici e sportivi. Questi gli altri marchigiani impegnati a Roma: Andrea Bartolini, Mauro Cavalieri, Mirko Governatori e Pietro Ricci della Anthropos Civitanova, Nadia Cleri, Monia Matteucci e Diego Paolini della So Sport Urbino. Le Bocciofile di riferimento dei portacolori marchigiani sono: Fontespina Civitanova, Castelfidardo, La Combattente Fano e Durantina Urbania.

 

 

 

 

A CASTELBELLINO IL 31° TROFEO BANCA MARCHE. Giorgio Ombrosi della Bocciofila E. Campanelli di Moie si aggiudica la 31ª edizione del Trofeo Banca Marche, gara regionale serale individuale con 184 iscritti (categoria A1-A-B) organizzata dalla Bocciofila Pianello Vallesina di Castelbellino. In finale supera 10-1 Paolo Grilli (Castelfidardo) che sul podio precede Ivano Luconi (Pianello Vallesina), quarto Luciano Landi (Borgo Catena Senigallia). Matteo Lucchetti alza l’11° Trofeo Avis (categoria C-D con 242 individualisti al via) grazie al 10-7 con cui regola in finale Cristian Conti (Jesina). Terza piazza per Gianluca Giulietti (Serra de’ Conti), quarta per Diego Conti (Jesina).

 

A P.S.GIORGIO LA 51ª COPPA SAVELLI. La Bocciofila Valtronto di Spinetoli fa il pieno al 51° Trofeo Città di Porto San Giorgio, gara regionale a coppia organizzata dalla Bocciofila Sangiorgese in collaborazione con lo sponsor Savelli Ascensori. Giuseppe Feliccetti e Riccardo Malatesta (Valtronto) vincono la categoria A-B (79 formazioni iscritte): piazza d’onore per Enrico Pulsoni e Mirco Bellini (Sambenedettese), terzi Luciano Alluzzi e Sante Viviani (Città di Ascoli), quarto Luigi Raimondi ed Ennio Papiri (Comunanza). Nella categoria C-D (135 squadre allo start) successo di Franco Antonini e Antonio Pierantozzi (Valtronto) davanti a Mirco Mercanti e Dante Colasante (Fontespina Civitanova), Augusto Violoni e Adriano Piergentili (Monte Urano) e Fabio Chiaramoni e Mauro Marchionne (Civitanovese).

 

22° TROFEO COMUNE DI MONTEFANO. Paolo Marinelli e Antonio Pazzaglia (La Combattente Fano) si aggiudicano il 22° Trofeo Comune di Montefano, gara regionale di specialità coppia (categoria B-C-D-L) organizzata dalla Bocciofila Montefanese con 218 formazioni iscritte. La coppia fanese supera in una bella finale (12-3) Raffaele Di Donna e Giuliano Camilletti (Adriatica Portorecanati), terzo posto per Marco Bedini e Gianni Francia (Bocciofila Dei Colli San Marcello), quarto per la coppia formata da Amerino Sbrascini e Sante Rossi (Morrovalle).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>