Tonnellate di rifiuti gestiti in maniera illecita

di 

24 aprile 2013

potatura sfalciatura

MONDAVIO – Sequestrate tonnellate di rifiuti gestiti in maniera illecita. I carabinieri della stazione di Mondavio, in collaborazione con i colleghi del Noe di Ancona, hanno effettuato dei controlli in campo ambientale su alcune ditte della zona. In una di queste, il cui titolare era sprovvisto delle autorizzazioni per lo stoccaggio ed il successivo recupero dei rifiuti speciali, sono stati sequestrati circa 500 metri quadri di area aziendale su cui erano stati stoccati, in modo illecito, indicativamente 800 metri cubi di falciature e potature di piante, che sarebbero dovute essere poi ridotte in pellet per l’alimentazione di una centrale a biomasse della zona.

L’imprenditore è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro per gestione illecita di rifiuti urbani non pericolosi. Oltre a lui sono stati denunciati anche un vivaista, che aveva conferito parte dei rifiuti sequestrati, ed i due trasportatori, che si erano occupati del loro trasferimento presso l’azienda di Mondavio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>