Da Rovigno sono arrivate sei imbarcazioni

di 

30 aprile 2013

Il caicco Regina Isabella al seguito della Pesaro - Rovigno

Il caicco Regina Isabella al seguito della Pesaro - Rovigno

PESARO – Si è conclusa la prima manche della Pesaro – Rovigno – Pesaro Brandina Cup, regata velica d’altura “sulla rotta dei trabaccoli”. Purtroppo, il vento non ha assistito le otto imbarcazioni partite dalla splendida cittadina istriana alle ore 11 di lunedì. Soltanto sei barche hanno concluso la manche, con il seguente ordine d’arrivo:

1 – Tasmania (skipper Antonio Di Chiara), che ha tagliato il traguardo dopo 15 ore 45 minuti 30 minuti.

2 – Canarino Furioso (Boris Radolović) in 15h50’26”.

3 – Lupaccio (Riccardo Zuccolo) in 15h58’10”

4 – Shark (Janez Goreć) in 16h52’20”

5 – Serena 1 (Tomislav Gomerčić) 17h16’30”

6 – Orion (Stefano Di Bartolomeo Stefano) 24h30’00

La seconda manche, quella da Pesaro a Rovigno, partirà mercoledì Primo Maggio, alle ore 16. Stamattina, le imbarcazioni iscritte alla manifestazione giunta alla ventinovesima edizione erano circa 50.

Mercoledì mattina, nel porto pesarese degustazione di prodotti enogastronomici che promuovone le eccellenze del territorio della provincia di Pesaro e Urbino e della Croazia.

La ventinovesima edizione della Pesaro – Rovigno – Pesaro propone anche un’interessante novità. E’ rappresentata dalla presenza nei due porti del caicco Regina Isabella, una splendida imbarcazione che partirà da Pesaro e andrà a Rovigno e avrà a bordo una delegazione istituzionale della Provincia che avrà incontri ufficiali con i colleghi di Rovigno. Il caicco sarà molto ammirato da chi, come sempre non vorrà assistere alla partenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>