L’anima country del Texas studia il gusto rinascimentale d’Urbino

di 

1 maggio 2013

di Francesco Pierucci

URBINO – Sono stati presentati, nella “sala del Maniscalco” (ridotto del teatro Sanzio) nella rampa di Francesco Di Giorgio Martini, martedì 30 aprile i lavori degli studenti di architettura  del college taxano San Antonio. I 100mila iscritti, per il secondo anno, che  grazie ad un accordo con l’Ersu cittadino passano due semestri nella città ducale, svolgendo  studi a contatto con l’anima artistica di Urbino e in un’area dei collegi universitari.

Gli studenti, iscritti al terzo e quarto anno della facoltà di architettura e interior design della San Antonio, guidati dai professori Mark Blizard e Curtis Fish, si sono focalizzati su un lavoro di indagine del tessuto urbanistico del centro storico e sulle numerose opere dell’architetto Giancarlo De Carlo (tra i fondatori del Team 10). Gli studenti hanno così realizzato video, rappresentazioni e rappresentazioni 3D, dopo attenti e meticolosi rilievi degli scorci più suggestivi e dei palazzi e monumenti più affascinanti.

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>