Addio al professor Carlo Ceci, oggi i funerali

di 

4 maggio 2013

di Francesco Pierucci

URBINO- È scomparso a 96 anni l’illustre professore di storia Carlo Ceci, storico docente della prestigiosa “Scuola del Libro” di Urbino. Franco Corbucci, sindaco della città ducale, lo ricorda in modo affettuoso e dichiara che la cosa che più mancherà a tutte le persone che lo hanno conosciuto sarà la sua ironia. “Ricordo quando, nel 2007, l’amministrazione comunale , assiame all’Accademia Raffaello e all’Università organizarono un momento celebrativo per i 90 anni di Ceci. Ecco li, la sua carica ironica pervase l’aria; nascondeva palesemente l’emozione”.

Una recente fotografica del professor Carlo Ceci

Corbucci conclude dicendo che sicuramente la sua mancanza verrà compensata da questi ricordi. L’assessorato al turismo e alla cultura, all’epoca guidato dalla professoressa Lella Mazzoli, organizzò una mostra di opere di Ceci nelle sale del Castellare di Palazzo Ducale. Ceci, arrivò in Urbino, da Chiaravalle nel 1932 per frequentare la “Scuola del Libro”e frequentare il corso di decorazione e illustrazione quindi nel 1937 ottenne l’abilitazione all’insegnamento. Fu tra i fondatori dell’associazione Pro Urbino. Nel 1944, dopo essersi specializato in decorazione presso l’Accademia di Brera, gli fu affidata la cattedra di incisione presso l’Istituto d’Arte che mantenne fino al 1978. Nel 1990 il Magnifico Rettore Carlo Bo gli affidò il corso di stilistica e del costume dell’Università Itinerante, dichiarando: “Quando si farà la storia di Urbino, Carlo Ceci sarà ricordato come uno dei momenti più poetici e insuperabili della sua trasformazione”. I funerali del professore Carlo Ceci, si svolgeranno oggi alle ore 14 presso il Duomo di Urbino.

.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>