E Lotta Studentesca dà una mano al Campus

di 

4 maggio 2013

PESARO – Questa notte alcuni militanti di Lotta Studentesca hanno ridipinto i muri del campus scolastico di Pesaro per protesta contro il degrado in cui versano le varie scuole e contro la sua cementificazione. “E’ intollerabile che in un momento di così gravi tagli all’istruzione ci siano persone che si divertono ad imbrattare i muri delle scuole così da costringerle a spendere denaro pubblico che sarebbe meglio investito nell’edilizia scolastica, quest’ultima in particolare molto carente” dichiara Christian Sanchini responsabile provinciale di LS “Inoltre ci domandiamo perchè questi imbrattamenti rimangano intoccati per lungo tempo, dando un’immagine di degrado della scuola. Il comune, tra l’altro, invece di investire soldi nella ristrutturazione e nella pulizia di queste aree, preferisce costruirne altre, le quali andrebbero a cementificare il verde urbano che circonda le scuole lì presenti.

Lotta studentesca in azione

Lotta Studentesca non vede la benchè minima utilità in questa manovra “conclude la nota “e si opporrà a questo inutile e dispendioso disegno con ogni mezzo e comunica la propria adesione al progetto Salviamo il Campus.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>