Terzo festival della Casciotta d’Urbino. Svelata la ricetta di Michelangelo

di 

6 maggio 2013

URBINO – Tutto ha una storia e alcune storie hanno anche un sapore….Da qui nasce il III Festival della Casciotta di Urbino che l’11 e il 12 maggio 2013 propone degli Itinerari tra Arte, Scienza e Cibo, nei luoghi più suggestivi della Rinascimentale Urbino candidata come Capitale Europea della Cultura nel 2019.

 

Protagonista del Festival è la Casciotta d’Urbino, ma non si tratta di una sagra, bensì di un vero e proprio Festival, perché il sapore del gusto di questo celebre formaggio svela qualcosa in più…

 

In un bianco e morbido boccone di Casciotta d’Urbino si ritrova la stessa ispirazione che ha alimentato il genio di Raffaello, Piero della Francesca…Michelangelo… Nasce dalle stesse colline che abbracciano il Montefeltro, in quella culla del Rinascimento che ha nutrito la sapienza artigiana, artistica e contadina. Sapori e saperi che testimoniano come la Cultura nasca dal rapporto con la terra, la Cultura si coltiva ( non a caso Cultura deriva da còlere-coltivare), l’ispirazione è nelle cose, nei paesaggi, nei sapori.

 

Come è noto, il più illustre estimatore della Casciotta di Urbino fu il grande Michelangelo Buonarroti: la storia tramanda che egli fece acquistare al suo fedele servitore, Francesco Amadori da Castel Durante (soprannominato l’Urbino), una serie di poderi nel territorio durantino, allo scopo di garantirsi un continuo rifornimento di “Casciotte”. In occasione del Festival sarà possibile degustare proprio una ricetta del gran genio Michelangelo, una Zuppa di Farro e Casciotta, un vero capolavoro!

 

Urbino, candidata come Capitale Europea della Cultura nel 2019, vanta una ricchezza di patrimoni che non è possibile relegare ad un settore. Arte, Scienza, Cibo svettano come fossero i “Torricini” e plasmano insieme tradizioni genuine e genialità artistiche, il tutto alimentato dal medesimo respiro del Montefeltro.

 

Ecco il perchè di un Festival che celebra la Casciotta di Urbino, che dal 1996 si distingue come DOP . Si tratta di un prodotto contadino, la cui storia svela quella della tradizione, della sapienza artigiana, degli artisti della qualità. Da qui la proposta di itinerari tra Arte, Scienza e Cibo per assaporare a pieno il gusto di un Festival davvero coinvolgente.

 

 

 

 

 

Di seguito il programma:

 

SABATO 11 MAGGIO 2013

 

 

 

h. 10.00 > h. 20.00 / Piazza S. Francesco e Corso Garibaldi

Mostra mercato della Casciotta d’Urbino e di prodotti agroalimentari.

 

h. 10.00 > h. 20.00 / Piazza della Repubblica

“Artigianalia” Mercato degli Antichi Mestieri e della tradizione del Montefeltro.

 

h. 10.00 / Sala degli Incisori, Collegio Raffaello

Convegno “UN’ALTRA FORMA DI CULTURA: SAPORE E SAPIENZA CONTADINA NELLA CASCIOTTA

D’URBINO” La tradizione del territorio come patrimonio culturale unico e prezioso. Urbino candidata Capitale Europea della Cultura 2019.

 

h. 17.00 / Piazza della Repubblica

Facciamo il formaggio in Piazza preparazione della Casciotta d’Urbino da parte di abili casari.

Partenza h. 17.00 / Collegio Raffaello, P.zza della Repubblica

Le Vie delle Scienze… “un linguaggio le cui lettere e le cui sillabe sono triangoli, cerchi e rette” (Galileo Galilei, Saggiat ore) Tommaso Lucchetti leggerà alcuni testi nella suggestiva cornice dell’Orto Botanico.

 

Al termine del percorso sarà offerta una zuppa di farro con Casciotta tratta dall’originale ricetta di Michelangelo Buonarroti. (per prenotazioni e informazioni T. 0722 309222-601)

 

h. 18.00 Piazza della Repubblica

Concerto di Stefano Fucili e Valeria Visconti con musica italiana d’autore in chiave acustica

 

DOMENICA 12 MAGGIO 2013

h. 10.00 > h. 20.00 / Piazza S. Francesco e Corso Garibaldi

Mostra mercato della Casciotta d’Urbino e di prodotti agroalimentari.

 

h. 10.00 > h. 20.00 / Piazza della Repubblica

“Artigiana lia” Mercato degli Antichi Mestieri e della tradizione del Montefeltro.

 

Partenza h. 16.00 / Chiesa degli Scalzi, Pian del Monte

Le tradizioni della Chiesa fra arte e cibo Passeggiata nel centro storico d’Urbino alla scoperta dei

tesori delle chiese e delle tradizioni gastronomiche urbinati in collaborazione con l’Arcidiocesi di Urbino, Urbania e Sant’Angelo in Vado.

portico delle Esposte / Fortezza Albornoz

Degustazione di Casciotta , miele e marmellate

(per informazioni e prenotazioni T. 0722 309222-601)

 

h. 18.00 / Piazza della Repubblica

Concerto del Gruppo Musica e Parole musiche popolari ed antiche.

 

da l 6 al 10 maggio

Aperitivi con degustazione guidata a base di Casciotta di Urbino presso i bar, in collaborazione

con il Consorzio di Tutela della Casciotta d’Urbino.

 

11 / 12 maggio > Caseifici aperti

Fattorie Marchigiane Consorzio Cooperati vo Società Agricola

Via Cerbara, 81 Montemaggiore al Metauro

Caseificio Val d’Apsa

Via Cà Bergamo Loc. Via Piana, 1 – Urbino

Caseificio La Giunchiglia

Via dell’Industria, 18 – Tavoleto

 

PRENOTAZIONI ED INFORMAZIONI

Assessorato Attività Produttive e Turismo

tel. fax 0722 309222-601

attivitaproduttive@comune.urbino.ps.it

Informazioni e prenotazioni nei festivi

I.A.T. tel.0722/2613 iat.urbino@provincia.ps.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>