Raccolta 10+ si tinge di rosa e fa tappa a Pesaro e Urbino

di 

10 maggio 2013

PESARO – I cittadini della provincia di Pesaro e Urbino confermano la loro sensibilità riguardo alla sostenibilità ambientale: grazie al loro comportamento, infatti, hanno raccolto nel 2012 quasi 26.000 tonnellate di rifiuti da imballaggio, assicurando così ai Comuni convenzionati sulla base dell’Accordo Anci-Conai un corrispettivo pari a 2,4 milioni di euro.

Grazie a questi comportamenti virtuosi, è stata evitata la collocazione di 149.104 cassonetti di rifiuto indifferenziato. Ipotizzando di metterli in fila, si coprirebbe una distanza di 268 chilometri.

 

Il Giro d’Italia si ferma domani a Gabicce Mare e a Saltara e porta con sé la quarta edizione di “Raccolta 10+, Le Giornate del Riciclo e della Raccolta Differenziata di Qualità”, promossa da CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi, quest’anno partner ufficiale del Giro d’Italia. Raccolta10+ si tinge di rosa, dunque, e porta nelle 21 tappe il Decalogo della Raccolta Differenziata di Qualità per spiegare a oltre 10 milioni di cittadini, tanti sono gli appassionati che seguiranno il Giro, come sia possibile, attraverso 10 semplici regole, fare una buona raccolta differenziata degli imballaggi, migliorando i risultati di riciclo.

E per coinvolgere ancor di più tutti gli spettatori del Giro e consentire loro di mettere in pratica comportamenti virtuosi, il Consorzio ha costruito l’Isola Ecologica: uno spazio innovativo allestito nei villaggi d’arrivo e appositamente attrezzato, dove sarà possibile differenziare gli imballaggi di acciaio, alluminio, carta, legno plastica e vetro.

Così, per la prima volta, il Giro d’Italia oltre che rosa sarà anche “verde”.

Scarica il DECALOGO RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITA’ e Curiosità Riciclo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>