“Il Comune aiuti tutti gli sport, non solo il basket”

di 

21 maggio 2013

PESARO – “L’aiuto del Comune vada a tutte le realtà sportive della città”. Un appello lanciato dai numeri 1 di Pesaro Rugby e Robursport, Snoopy, Pesaro Nuovo e Club Scherma Pesaro.

Barbara Rossi, Carlo Maria Valazzi, Laerte Sorini, Giancarlo Sorbini, Simone Mattioli

Barbara Rossi, Carlo Maria Valazzi, Laerte Sorini, Giancarlo Sorbini, Simone Mattioli

“Apprendiamo dalla stampa locale – scrivono Simone Mattioli, Giancarlo Sorbini, Barbara Rossi, Carlo Maria Valazzi e Laerte Sorini – che domani si terrà nella Sala Rossa del Comune di Pesaro un incontro fra Comune di Pesaro e associazioni di categoria pesaresi in merito alla “sopravvivenza” della Victoria Libertas. Ben conosciamo il valore del basket per questa città. La maggior parte di noi negli anni ha seguito la squadra biancorossa: un miracolo durato quasi quarant’anni e reso possibile da uno sponsor unico nella sua figura, come Valter Scavolini. Un imprenditore appassionato che ognuna delle nostre società ha sognato di incontrare per poter realizzare lo stesso sogno nel proprio sport. Addirittura alcuni dei nostri club hanno avuto la fortuna di condividere con Scavolini parte del suo cammino e non a caso sono stati gli anni più sfolgoranti. Per gli altri, ma anche per queste stesse società, si è invece trattato di una ricerca continua di risorse economiche, nella speranza di trovare una persona in grado di abbracciare il proprio progetto”.

“Una ricerca difficilissima – continuano – a volte sembrata vana, ma che non abbiamo mai mollato per il semplice motivo che amiamo il nostro sport e in primis amiamo vedere i piccoli che si divertono inseguendo un pallone, colpendo una pallina o magari dando una stoccata di fioretto. Non possiamo abbandonare il nostro ruolo sociale, di agenzia educativa essenziale per la città ed è per questo che ci impegniamo continuamente ed in mezzo a mille difficoltà a trovare le risorse necessarie per proseguire nella nostra attività. Poi ricerchiamo le risorse per sostenere le nostre prime squadre, che ormai da tempo però si basano per lo più sui giovani cresciuti nelle nostre società. Uno sforzo che facciamo di anno in anno andando alla ricerca di risorse, bussando alle porte di aziende ed esercizi che speriamo si possano appassionare al nostro sport”.

Conclusione: “Ora ci pare di capire che il Comune in prima persona si muoverà nella ricerca di risorse per una società: la Victoria Libertas basket. Nostra speranza e nostro auspicio è che ciò non accada unicamente per questo sport e per questa società. Oltre che allo spettacolo, si guardi alla funzione sociale di ogni club e si aiutino nelle giuste proporzioni tutte le diverse realtà. Il Comune di Pesaro farebbe bene ad organizzare momenti partecipativi con le varie società sportive della città e a convocare un consiglio comunale aperto su questo tema”. Firmato Simone Mattioli (Pesaro Rugby), Giancarlo Sorbini (Robursport Pesaro), Barbara Rossi (Snoopy Pesaro), Carlo Maria Valazzi (Pesaro Nuoto), Laerte Sorini (Club Scherma Pesaro).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>