Gli “Spaccamadoni” medaglia di bronzo ai Campionati Italiani di frisbee

di 

29 maggio 2013

FANO – Si sono svolti a Crevalcore (BO) sabato 25 e domenica 26 maggio i Campionati Italiani di Ultimate Frisbee nelle categorie Open e Women.

Il week-end emiliano ha segnato la conclusione delle precedenti tre giornate di partite svolte nei mesi di febbraio, marzo e aprile durante le quali la squadra maschile fanese era riuscita a classificarsi quarta a 8 punti dalla prima mentre quella femminile quinta con uno scarto di 5 punti dalla prima squadra in classifica.

La giornata di sabato si è conclusa positivamente per entrambe le compagini fanesi: la vittoria ai quarti dei ragazzi sulla squadra di Bergamo ha permesso agli “Spaccamadoni” di accedere alle fasi finali del campionato mentre per la squadra femminile delle “Mirine” l’accesso alle fasi finali è arrivato grazie alla vittoria di entrambe le restanti partite di campionato.

Il sogno di diventare Campioni d’Italia nella categoria Open e Women svanisce per entrambe le squadre durante la fase delle semifinali dove rispettivamente la squadra “La Fotta” di Bologna e le “Tequila” di Rimini hanno bloccato la strada ai giovani ragazzi e ragazze fanesi. Anche quest’anno niente di nuovo sul panorama frisbeestico italiano: saranno Bologna e Rimini a lottare per il titolo di Campioni d’Italia in entrambe le categorie. Il compito delle squadre fanesi sarà invece quello di mantenere il terzo posto in classifica, come già avvenuto durante i Campionati Italiani 2012.

Lo scontro per il terzo e quarto posto si è svolto in contemporanea nello stadio di Crevalcore (un campo regolamentare da ultimate frisbee è lungo come un campo da calcio e largo la metà) e le squadre fanesi hanno lottato una di fianco all’altra per guadagnarsi la medaglia di bronzo.

Entrambe le finaline si sono giocate punto a punto ma hanno visto le squadre fanesi sempre in svantaggio con una o due mete di differenza, infine a 20 minuti dalla fine della partita gli “Spaccamadoni” sono riusciti a imporsi sulla squadra toscana dei “Bischi” e hanno concluso la partita vincendo per 13-16. “La volevamo vincere per tutte le volte che i Bischi ci hanno buttato fuori e ci siamo riusciti” le parole dell’allenatore e capitano della squadra maschile Diego Signoretti.

Delusione invece per le “Mirine” di Fano che non hanno trovato la stessa grinta dimostrata dai ragazzi fanesi e dalle giovani rivali bolognesi “U.G. Army” che per la prima volta si sono guadagnate un posto sul podio ai Campionati Italiani Women.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>