Sorcinelli all’Assemblea nazionale ActionAid per parlare della “Biciclettata Adriatica 2013”

di 

31 maggio 2013

Stefano Sorcinelli e Marco De Ponte, Segretario generale di ActionAid Italia

Stefano Sorcinelli e Marco De Ponte, Segretario generale di ActionAid Italia

MILANO – Si è tenuta dal 24 al 26 maggio a Milano l’Assemblea nazionale dei presidenti dei gruppi locali ActionAid alla quale ha partecipato Stefano Sorcinelli in qualità di presidente del gruppo locale ActionAid della provincia di Pesaro e Urbino. In questa occasione Sorcinelli ha ripercorso e descritto le tante iniziative sportive e culturali promosse nel territorio e collegate a progetti specifici di ActionAid, sottolineando il successo dell’ultima iniziativa nata dalla collaborazione con il Centro Fitwalking Scacciapensieri di Fano nell’ambito dell’undicesima edizione della ColleMar-athon, la “Maratona dei Valori” che parte dal Colle di Barchi e arriva sino al Mare di Fano, con l’intento di sensibilizzare la collettività locale e non solo sull’importanza dell’esercizio fisico quale strumento indispensabile per iniziare un percorso personale nel quale imparare a prendersi cura della propria salute psico-fisica ed al contempo migliorare le proprie relazioni personali.

Un’altra iniziativa presentata da Sorcinelli alla direzione di ActionAid ed agli altri presidenti dei gruppi locali provenienti da tutta Italia è stata quella della “Biciclettata Adriatica”: una ciclo staffetta in contemporanea con Romagna, Marche e Puglia lungo la Ciclovia Adriatica che dovrebbe collegare Venezia con Lecce, un’iniziativa che vuole promuovere la mobilità leggera stimolando gli enti locali a costruire piste ciclabili.

Questa iniziativa, che si volgerà domenica 2 giugno in occasione del Bicitalia Day, prevede la partenza dalle provincie di Rimini ed Ancona fino ad arrivare a Fano, in piazza XX Settembre intorno alle ore 13, percorrendo un tratto della Ciclovia Adriatica con diversi punti di ritrovo lungo il percorso, consultabili sul blog di For-Bici (forbicifano.blogspot.com). Si potrà pertanto pedalare anche solo una tratta; il motto è: “unisciti dove vuoi e pedala finché puoi e, se il fiato non ti manca, arriva fino a Fano”, dove sarà possibile pranzare al mare e tornare a casa in bicicletta oppure, in alternativa, si potrà caricare la bicicletta sul treno. Nel pomeriggio, sarà possibile partecipare alla Festa del Campo d’Aviazione (pro realizzazione del parco cittadino) o visitare i monumenti storici della Fano romana e Fano medievale.

Da sottolineare che questa iniziativa, per quanto concerne il tratto “Marche-Romagna”, è patrocinata dalla Regione Marche, il CONI Regionale, le Provincie di Ancona e Pesaro e Urbino, i Comuni attraversati, Legambiente ed il Parco naturale del monte San Bartolo ed è organizzata dalle associazioni aderenti alla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) For-Bici Fano e Bicipiù Chiaravalle, in collaborazione con altre associazioni del territorio tra le quali ActionAid di Fano ed Ancona che insieme allestiranno il punto di ristoro a Senigallia (intorno alle 10.30 in piazza della Libertà, davanti la Rotonda) per i ciclisti provenienti da Ancona.

Anche questa manifestazione, che vede il Gruppo Locale ActionAid della provincia di Pesaro e Urbino e quello della provincia di Ancona tra i principali organizzatori e promotori sul territorio, è stata molto apprezzata dai vertici di ActionAid all’Assemblea Nazionale di Milano ed a conferma di questo domenica 2 giugno sarà presente Orietta Maria Varnelli, Presidente Nazionale ActionAid, sia a Senigallia che a Fano.

In conclusione, Stefano Sorcinelli invita i propri concittadini che ne condividano lo spirito ad unirsi a questa grande passeggiata in bicicletta, con la quale si chiede in sostanza di far proseguire sul nostro territorio la pista ciclabile esistente tra Pesaro e Fano, che ha dimostrato grande validità, fino a Marotta come del resto richiedono gli stessi operatori turistici di Torrette e Marotta, anch’essi promotori di questa manifestazione con l’intento di invitare le amministrazioni comunali a credere sempre di più sulla necessità di sviluppare il ciclo-turismo, che sembra essere un’importante carta da giocare soprattutto in questo periodo di forte crisi economica.

Per ulteriori informazioni potete scrivere a forbici.fano@gmail.com o telefonare la mattina al 333.1851596.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>