Terrore nella notte: agronomo in balia dei ladri per mezz’ora. E a Fossombrone malviventi in azione col sonnifero

di 

2 giugno 2013

Carabinieri Cagli

Carabinieri in azione

PERGOLA  – Terrore a Cartoceto di Pergola, dove tre rapinatori entrano nella casa di un ex docente del Cecchi di Pesaro, gli mettono una coperta in testa e lo immobilizzano usando delle fascette in plastica per i cablaggi. Lo riporta il Carlino di oggi, che riporta l’esperienza di Marco Battistini, agronomo, rimasto per mezz’ora in balia di una banda di malviventi. La banda ha messo a soqquadro l’abitazione, rubando due televisori, un cordless, un metal detector, cinque fucili da caccia, un orologio e 450 euro in contanti. Sul fatto indagano i carabinieri della stazione di Pergola.

Sempre a Pergola, i carabinieri di Pergola, guidati dal comandante Di Summa e dal maresciallo Grasso, hanno arrestato in flagranza di reato due uomini residenti a Fossombrone – il 42enne napoletano N. A. e il 40enne forsempronese R. S. – con le accuse di furto aggravato in abitazione in concorso tra loro e raccolta non autorizzata di rifiuti. Si tratta di una cospicua quantità di materiale ferroso, ritrovato in un furgoncino e risultato – secondo i militari – rubato dai due in una casa colonica.

 

A FOSSOMBRONE LADRI COL SONNIFERO

Ladri scatenati anche a Fossombrone. Una banda di professionisti venerdì notte ha ripulito tre appartamenti e tentato il colpo in altri due. Pare che, almeno in una di queste, i ladri abbiano usato un sonnifero sulla coppia padroni di casa che – racconta il Carlino – a ore di distanza dall’effrazione avevano ancora fastidio alla gola.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>