Nuove cariche alla Cia: Persici presidente della Confederazione italiana agricoltori

AgricoltoriPESARO – Nuove nomine all’interno della Cia, la Confederazione italiana agricoltori, della provincia di Pesaro e Urbino che conta quasi 10.000 iscritti. L’assemblea svoltasi all’Agriturismo dei Duchi di Trasanni, a Urbino, ha eletto Francesco Persici nuovo presidente.

Persici rileva nella carica Gianfranco Santi che lascia dopo 21 anni e che è stato eletto direttore provinciale della Cia, sancendo di fatto la separazione dei ruoli: “Abbiamo fatto un’autoriforma a tutti gli effetti”, dicono i due dirigenti che spiegano: “La rappresentanza dell’associazione va a un imprenditore agricolo che diventa presidente, mentre la gestione è affidata al direttore. Lavoreremo insieme per raggiungere importanti obiettivi”.

Persici ha detto di volere continuare la linea degli ultimi anni che si è rivelata vincente e che ha portato anche all’unità del mondo agricolo che grazie ad Agrinsieme parla ad una sola voce”. Santi invece ha sottolineato come “la collaborazione con il presidente sarà fondamentale per vincere le prossime sfide che sono, in particolare, la qualificazione del prodotto agricolo grazie a un marchio di garanzia, contro le frodi e la concorrenza delle multinazionali, e lo snellimento delle pratiche. La burocrazia infatti fa perdere tanto tempo all’agricoltore, procurandogli anche danni in termini economici”. Santi ha infine ringraziato per “questi 21 anni di presidenza che hanno portato risultati concreti per gli agricoltori della provincia e un numero di iscritti rilevante: ben 9.800″.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>