L’esempio delle piaggesi della pallavolo: si finanziano con un calendario e poi vincono il campionato

di 

7 giugno 2013

Piagge Yes we canPIAGGE – In pochi mesi si è passato dal rischio concreto di sparire alla gioia per una promozione inaspettata per quanto meritata. A Piagge gli interrogativi sulla squadra di volley femminile la scorsa estate erano diversi. Essendo partite in ritardo nella ricerca degli sponsor e non per colpa loro, le ragazze piaggesi avevano aguzzato l’ingegno e si erano armate di buona volontà. “Con un autofinanziamento abbiamo realizzato un calendario – raccontano al Corriere Adriatico – Così abbiamo racimolato i primi soldi per l’iscrizione al campionato di Seconda divisione provinciale”.

Evocativo, per quanto azzeccatissimo il nome: “Yes we can”. Poi si sono avvicinati anche i primi sponsor, mentre le partite si susseguivano a ritmo incessante facendo spesso e volentieri rima con vittoria. Alla fine hanno vinto il campionato approdando ai playoff promozione, conclusi in trionfo qualche giorno fa.

Il prossimo anno sarà Prima divisione. Chapeau dinnanzi alle ragazze di Piagge che, davanti alle difficoltà, non si sono piante addosso ma hanno trovato il modo di aggirare l’ostacolo, prima di completare in campo un’opera che merita di essere raccontata.

Piagge Yes we can

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>