Il mercato di Serie D si scalda: il pesarese Essoussi (che aveva strizzato l’occhio alla Vis) è dell’Arezzo. Iscrizione, quanto mi costi

di 

11 giugno 2013

PESARO – Aveva strizzato l’occhio alla Vis ma, alla fine, ha detto sì all’Arezzo che, oggi, ne ha ufficializzato l’ingaggio: l’attaccante italo marocchino Adnane Essoussi, 29 anni, è stato richiesto su espressa volontà del neo tecnico amaranto Mezzanotti che lo ha avuto alle sue dipendenze nelle due stagioni alla guida del Sansepolcro. Essoussi, vincitore del pallone d’oro umbo ed autore nella stagione appena conclusa di ben 20 reti, era stato corteggiato anche due società di Lega Pro.

CASO BELLUCCI: DOMANI SI DECIDE

LA Commissione Disciplinare Nazionale domani riceverà l’Ancona che sarà chiamata a discutere del caso Bellucci, dopo essere stata deferita dalla Procura Federale su esposto della Maceratese.  “Punteremo sulla nostra buona fede e sul fatto che, da parte nostra, c’è stato un errore di interpretazione delle norme – spiega il legale dorico Baldini -. A gennaio, quando tesserammo Bellucci dal Teramo, eravamo convinti di poter applicare l’articolo 116 delle Noif. Ma ci siamo sbagliati”. La violazione dell’articolo 117 (un calciatore “dilettante”, acquisendo lo status di “professionista” a stagione sportiva iniziata, non può tornare tra i dilettanti nell’arco del medesimo campionato) è già costata all’Ancona la sconfitta per 0-3 a tavolino con la Vis Pesaro e, di conseguenza, i playoff. Ma pendono ancora le due partite giocate da Bellucci a gennaio, prima della Vis: i derby con Maceratese e Jesina. L’Ancona rischia, oltre a una sanzione pecuniaria, due punti di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato.

 

PAGAMENTI E FIDEJUSSIONI

Alle società che vogliono prendere parte ai campionati vengono chiesti il versamento diretto e immediato di una tassa di iscrizione più una fidejussione, cioè una lettera di garanzia firmata da una banca. Per emettere la fidejussione solitamente la banca chiede a sua volta al cliente un deposito o un bene immobile in garanzia. La fidejussione, al netto di eventuali multe o debiti non pagati, viene poi restituita a fine anno.

 

SERIE D

Il regolamento completo è scaricabile da questo link. Ecco il riepilogo della parte economica:

– Somma di € 19.000 a mezzo assegno circolare non trasferibile

– Fideiussione bancaria di importo pari a 31.000 €

 

LEGA PRO

Il regolamento completo è disponibile a questo link. Anche in questo caso riepiloghiamo la parte relativa ai costi:

– Somma di 25.000 euro a mezzo assegno circolare non trasferibile, più 11.000 euro per servizi

– Fidejussione 400.000 euro

 

importi a cui vanno aggiunti, per le squadre ripescate (qui il regolamento)

– Somma di 100.000 euro (a fondo perduto)

– Fidejussione di 300.000 euro

 

Totale costi di iscrizione con ripescaggio: 125.000 € di iscrizione + 700.000 € di fidejussione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>