Il cimitero degli animali “sepolto” dall’erba: urge intervento del Comune

di 

15 giugno 2013

Alessandro Di Domenico*

 

 

PESARO – Facendo visita al cimitero per gli amici a quattro zampe ho potuto constatare che se all’ingresso è ben curato e ben tenuto, proseguendo per il sentierino, purtroppo si riscontra un certo tipo di non curanza che non fa onore al comune di Pesaro, né ai privati che hanno seppellito il loro “amico a 4 zampe”.

Una cosa è certa, se fosse stato un cimitero per umani, l’attuale stato di manutenzione sarebbe inaccettabile, ma contestualizzato in un’ambientazione tipicamente campestre, e parlando pur sempre di animali, può passare inosservato.

Come potete vedere dalla foto, alcune lapidi , e alcune tombe, sono quasi completamente sommerse dalla vegetazione ed alcune quasi invisibili.

Il rischio oggettivo è che alcune tombe, per essere raggiunte, occorre calpestarne delle altre, forse anche perché non si riescono ad individuare i percorsi dedicati anch’essi ormai sommersi dalla vegetazione, oppure perché non c’è una geometria nell’assegnazione del luogo di sepoltura.

Ho potuto constatare che anche alcuni alberi ed arbusti avrebbero bisogno di quel minimo di potature necessarie per una migliore vegetazione e per creare maggiore sensazione di pulizia ed ordine.

Io non conosco il regolamento del cimitero per gli “amici a quattro zampe”, probabilmente tutta la pulizia e la manutenzione spetterà ai proprietari degli animali seppelliti, ma essendo dislocato di fronte al canile comunale e la bacheca di indicazione delle strutture porta lo stemma del comune stesso, ritengo che l’assessorato all’ambiente avrebbe dovuto meglio controllare la situazione di questa struttura.

Probabilmente non costando nulla questo cimitero all’assessorato, i nostri “amici a 4 zampe” possono dormire sonni tranquilli, che nessuno li disturberà, tanto meno il comune.

 *consigliere comunale Pdl

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>