Cheap Wine, la band pesarese domani live su Radio Rai 2

di 

17 giugno 2013

PESARO – Martedì 18 giugno, alle ore 21, i Cheap Wine saranno in diretta su Radio Rai 2, ospiti della trasmissione “Moby Dick”. La band suonerà alcuni brani live e verrà intervistata dalla conduttrice Silvia Boschero.

 

 

MIGLIOR ALBUM ITALIANO DEL 2012 secondo i lettori del BUSCADERO: “BASED ON LIES” al 3° posto!

Poll dei lettori del BUSCADERO, miglior album italiano del 2012: “BASED ON LIES” dei Cheap Wine è al 3° posto, dietro Capossela e Guccini, con 138 voti.

 

 

“BASED ON LIES TOUR”

– ven. 14 giugno 2013: GENOVA – Festival delle Periferie

– mar. 18 giugno 2013: ROMA – Radio Rai 2, “Moby Dick”

 

 

“Waiting On The Door”: il video ufficiale http://youtu.be/fGiFKi8BVVQ

Ecco alcune delle recensioni che hanno confermato i pesaresi Cheap Wine come una delle miglior band rock italiane:

I Cheap Wine sono la migliore rock band italiana e ci hanno ancora una volta convinto senza alcuna riserva: “Based On Lies” è il loro album migliore.

[Gianni Zuretti – BUSCADERO]

 

“Based On Lies” è un pugno nello stomaco al sistema, alle bugie che ci vengono proprinate, è l’urlo di chi non ci sta ed ha il coraggio di gridarlo. Se anche voi credete che un disco possa salvarvi la vita, “Based on lies” fa al caso vostro. Ascoltatelo e, se già non lo siete, sarete contagiati per sempre dall’arte dei Cheap Wine!

[Andrea Furlan – MESCALINA]

 

Musica intensa e sanguigna che continua a richiamare alla mente gli anni 80 di Green On Red, Long Ryders e (soprattutto) Dream Syndicate ma che si rivela brillantemente senza tempo.

Fiera della propria concretezza e del proprio cuore, e per fortuna estranea a sterili fighettismi, smargiassate da vanagloriosi e tristi mistificazioni.

[Federico Guglielmi – MUCCHIO]

 

“Based On Lies” è qui col suo carico di resistenza umana e artistica, con le sue ballate che offrono nuovi orizzonti e col suo rumore terapeutico. Sono pochi in Italia tra quelli che hanno scelto di rimanere veramente indipendenti ad essere arrivati al nono disco, i Cheap Wine ci sono riusciti e questa è già una dichiarazione di forza, caparbietà e tenacia. Unite poi la loro bravura sugli strumenti, la loro onestà intellettuale ed una evoluzione che li ha portati fin dove sono arrivati e avrete, come già detto in passato, una band che non teme confronti nemmeno sul piano internazionale.

[Mauro Zambellini – ZAMBO’S PLACE]

 

Se esiste un dio del rock… beh allora ha scelto tra i suoi profeti per il 3° millennio i Cheap Wine. Questo disco ha lasciato un segno indelebile dentro di me. “Based On Lies”, da oggi, è il mio migliore amico.

[Lele Guerra – BACKSTREETS]

 

Devo confessarlo! Non avrei mai creduto che dopo quel capolavoro che è stato “Spirits” i Cheap Wine sarebbero stati in grado di continuare a manentere un livello compositivo ugualmente alto. “Spirits” è stata una folgorazione, uno di quei dischi che pensi sia definitivo e che quindi il seguito non potrà essere all’altezza. Invece i Cheap Wine hanno dimostrato che si può mantenere e superare un certo livello compositivo. [Vittorio Lannutti – FREAK OUT]

 

Based On Lies è un disco profondamente rock e classicamente Cheap Wine, che raccoglie e somma quindici anni di duro e fiero lavoro volto ad affermare che in Italia può esistere ed avere credibilità un rock classico nel suo incedere, e che guarda ai modelli U.S.A. (Dylan, Young, Wynn, Stuart, Springsteen ecc.) con il dovuto rispetto, e con la fierezza della propria piccola originalità, che fa dei Cheap Wine il migliore gruppo rock italiano.

[Eliseno Sposato – SOTTERRANEI POP]

 

“…Per poi avere ancora la voglia di riascoltare quella chitarra che fa male e bene al cuore allo stesso tempo, quella di The Vampire, una delle cose migliori che il rock italiano abbia proposto da molti, molti anni a questa parte”.

[Paolo Vites – IL SUSSIDIARIO]

 

 

“Based On Lies” è miglior disco italiano del 2012 per Sotterranei Pop!

http://sotterraneipop.blogspot.it/2013/01/i-migliori-album-del-2012-di-sotteranei.html

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>