Belfiori (Pd) denuncia il “cimitero del commercio”

di 

19 giugno 2013

di Giovanni Belfiori*

FANO – Ho distribuito oggi in centro storico una lettera aperta per denunciare “il cimitero del commercio”. Dovunque ci si giri, compaiono vetrine chiuse e cartelli di vendesi/affittasi. Ogni vetrina ‘spenta’ rappresenta il fallimento della politica, perché il centro storico è il cuore di Fano e se non batte più, muore la città. Agli amministratori bisogna dire che non basta andare alle inaugurazioni di noti fast food e lodare l’assunzione di una ventina di persone: devono anche chiedersi quanti posti di lavoro si siano persi con la sistematica e consapevole spoliazione del centro!

Giovanni Belfiori

Giovanni Belfiori

Non solo aumenta la mortalità delle imprese, ma si accorcia la vita delle aziende: si apre e si chiude nel giro di pochi mesi, mentre le attività familiari con decenni di storia alle spalle sono in difficoltà. In tempi eccezionali di crisi, bisogna adottare provvedimenti eccezionali:

• Tassa rifiuti azzerata per almeno 6 mesi
• Imu dimezzata o azzerata per quei proprietari che riducano significativamente l’affitto ai commercianti
• Occupazione suolo pubblico diminuita
• Imposte pubblicità dimezzata per le giovani imprese (è triste vedere le insegne coperte coi sacchi della spazzatura perché le imprese non ce la fanno a pagare)
• Attivazione immediata da parte di Fondazione Carifano, Camera di Commercio e Comune di Fano di un Fondo di ammortamento degli interessi passivi su conti chirografari e ipotecari
• Più interventi concreti sulle banche per l’erogazione di denaro al tasso con cui le banche lo prendono dalla BCE
• Liberare il Fondo anticrisi dai vincoli burocratici che ne limitano l’accesso alle famiglie
• Blocco totale della grande distribuzione.

*Iscritto Pd Fano e funzionario Pd nazionale

Scarica il file .pdf della Lettera aperta di Belfiori sul centro storico fanese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>