Il Presidente Napolitano premia il Festival Popsophia con una medaglia. Eroi e antieroi: programma e video

di 

24 giugno 2013

Napolitano e Ricci

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

PESARO – Orgoglio e soddisfazione. Queste le reazioni dell’associazione Popsophia all’arrivo del massimo riconoscimento istituzionale rappresentato della medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

“Il festival di Popsophia – dichiara la direttrice artistica Lucrezia Ercoli – sin dalla sua nascita, ha cercato di portare avanti una battaglia culturale radicale, che abbattesse la cortina di ferro innalzata tra cultura bassa e cultura alta e tornasse semplicemente ad indagare la contemporaneità in tutta la molteplicità delle sue forme. Vedere premiato dal Presidente Napolitano questo sforzo culturale è per noi motivo di enorme orgoglio e il segno tangibile che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta”.

Questa sfida – appoggiata con convinzione dalla Regione Marche e, quest’anno, dal Comune di Pesaro e dalla Provincia di Pesaro Urbino, con il sostegno della Banca dell’Adriatico, dalla Camera di Commercio e da Confcommercio – ha ricevuto la fiducia del Presidente Napolitano che ha creduto da subito nel progetto del Festival, lo ha seguito nel suo sviluppo e ha avallato la scelta pesarese.

E se il Capo dello Stato aveva, nel 2011, premiato l’attività di Popsophia nel corso dello svolgersi del festival augurandole un “sentito successo per l’iniziativa”, quest’anno il prestigioso riconoscimento è giunto addirittura prima dell’inizio della manifestazione.

“Una vicinanza che ci consentirà di affrontare con maggiore convinzione e deciso entusiasmo l’organizzazione della nuova edizione – aggiunge in chiusura la Ercoli – una nuova avventura, quella pesarese che coinvolgerà più di trenta volontari tra i 16 e i 30 anni, in aggiunta ad uno staff tra i più giovani d’Italia”.

 

EROI E ANTIEROI
DAL 3 AL 7 LUGLIO A ROCCA COSTANZA

La nuova edizione di Popsophia, festival del contemporaneo, dedicata al tema Eroi e antieroi, si terrà a Pesaro dal 3 al 7 luglio a Rocca Costanza.

Esiste l’epica oggi?

Più di cinquanta ospiti – tra filosofi, artisti e giornalisti – risponderanno a questa domanda declinando il tema in cinque macrocategorie: Felicità, Musica, Corpo, Finzione e Realtà.

La Rocca prende vita ogni giorno alle 18.30 e saluta il pubblico dopo la mezzanotte: decine di appuntamenti tra cortile e sotterranei che viaggiano in contemporanea.  Sette rassegne e otto mostre di fotografia e video-arte, un solo grande tema: Eroi e Antieroi.

Saranno a Pesaro, tra gli altri, i grandi nomi della filosofia internazionale come Marc Augé, Umberto Curi, Umberto Galimberti,  Enrico Ghezzi, Elio Matassi, Salvatore Natoli, Francesca Rigotti e Gianni Vattimo, personalità della politica, dello spettacolo, dell’arte, della musica della scienza e dello sport come Matteo Renzi, Alessandro Cecchi Paone, Josè Altafini, Luca Beatrice, Alessandro Marcucci Pinoli, Amedeo Goria, Giorgio Bolondi, Bruno D’Amore, Mauro Santini, Piero Cesanelli e la sua MusiculturaMichele Donati e la sua jazz band, Saverio Marconi e la Compagnia della Rancia. I nomi più irriverenti della popsophia come  Simone Regazzoni,  Salvatore Patriarca, Monia Andreani, Valeria Ottonelli, Matteo Cellini, Marcello Ghilardi e le più importanti firme del giornalismo culturale tra cui  Antonio Gnoli di  Repubblica,  Corrado Ocone di Libero, Paolo Pagliaro di La7, Laura Cervellione de Il Giornale, Massimo Raffaeli de La Stampa, Lella Mazzoli dell’Istituto per la Formazione al Giornalismo di Urbino.

Tra un incontro e l’altro le degustazioni filosofiche dell’Istituto Marchigiano di Tutela dei Vini, il punto libri curato dalla Libreria Coop di Pesaro, l’ArtLab per i bambini a cura di  Ittico, il laboratorio fotografico di Macula, le mostre di  Centrale Fotografia, la video rassegna a cura dell’Istituto Scolastico, le installazioni di Med Store.

 

IL VIDEO

Promo Popsophia 2013 from Popsophia on Vimeo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>