“SEL non ha una frangia separatista, nessuna alleanza con il gruppo montiano”

di 

25 giugno 2013

Alessandro Panaroni

PESARO – Intervengo in merito ad alcuni articoli apparsi sulle pagine dei quotidiani locali in cui vengono pronosticate alleanze basate su congetture che coinvolgono in prima persona SEL e i suoi iscritti.

 

A Pesaro, l’azione politica di SEL si è sempre dimostrata compatta e accompagnata da un dibattito interno vivo e sincero; quindi con assoluta certezza e serenità smentisco in modo categorico tutte quelle “voci di corridoio” concernenti l’esistenza di una frangia separatista all’interno del partito.

 

In questo momento SEL sta lavorando per costruire un nuovo centrosinistra pesarese utile per concretizzare il progetto di una Pesaro migliore dove l’esigenza di un nuovo sviluppo economico, il benessere sociale, la sostenibilità ambientale e la valorizzazione della cultura sono situati ai primi posti degli obiettivi. Pertanto ritengo alquanto singolare e incoerente allacciare un’alleanza con chi, come il gruppo montiano, ha una visione politica ultra-liberista, ormai antiquata e non adatta a risolvere i problemi che la crisi ci sta presentando.

 

Colgo l’occasione per ribadire che la politica, anche quella locale, deve tornare ad essere portatrice di speranza per porre fine a quella disaffezione verso di essa che si è creata negli ultimi anni. Motivo per cui, SEL ha in cantiere una serie di eventi pubblici in cui spiegherà le proprie posizioni e si confronterà apertamente con i cittadini sui temi più caldi che interessano la nostra città.

 

*coordinatore comunale SEL Pesaro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>