In Comune s’è parlato di “Geotermia a bassa temperatura: una risorsa rinnovabile strategica e conveniente”

di 

27 giugno 2013

Convegno su geotermia a bassa temperaturaPESARO – Oggi nella Sala del Consiglio comunale di Pesaro s’è parlato di “Geotermia a bassa temperatura: competitività economica ed energetica e aspetti amministrativi”. Si è trattato di un convegno gratuito docenti universitari ed esperti del settore per mettere in evidenza studi e casistiche di impianti a energia geotermica già realizzati e funzionanti nelle Marche, Emilia-Romagna e Abruzzo nei settori agroalimentare e turistico-ricettivo. Il convegno, promosso dall’Agenzia per l’Innovazione nell’amministrazione e nei servizi pubblici locali e patrocinato dalla Regione Marche e dal Comune di Pesaro – Assessorato Ambiente ed Energia, è stato organizzato con il supporto del Collegio dei Periti Industriali della provincia di Pesaro e Urbino, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pesaro e Urbino e dell’Ordine dei Geologi delle Marche.

Hanno partecipato l’assessore all’Ambiente, salute ed Energia del Comune di Pesaro Giancarlo Parasecoli e l’assessore ai Beni Ambientali, Energia e Fonti Rinnovabili della Regione Marche Maura Malaspina. Sponsor tecnico dell’evento E.GEO – Energia Geotermica per cui ha relazionato il geologo Umberto Puppini a cui si sono aggiunti gli interventi dell’ingegner Dario Molinari del Comitato Termotecnico Italiano e dei docenti Marco Menichetti del Dipartimento di Scienze della Terra, Via, Ambiente dell’Università di Urbino e il prof. Costanzo Di Perna del Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche dell’Università Politecnica delle Marche.

Il convegno è stato moderato dall’Energy Manager del Comune di Pesaro Annarita Santilli. Per l’evento è stato richiesto il riconoscimento dei crediti formativi per periti industriali, geologi e ingegneri. Info su www.agenziainnovazione.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>