Arrivano i “Venerdì di Cagli”, quattro serate… favolose

di 

1 luglio 2013

CAGLI – Quattro serate da favola. A passeggio tra atmosfere favolose. Eccoli i “Venerdì di Cagli” 2013, un’edizione, la numero 12, dedicata a chi vuole sognare o solo farsi contagiare dai sogni degli altri.

 

In quattro serate “favolose” unite ma slegate, che si completano, ma che bisogna vivere singolarmente. Con l’attesa che circonda le cose speciali: per la seconda serata è richiesto abbigliamento a tema. “Favole e giochi”, “I favolosi anni ’60”, “Sport da favola”, “L’Oriente favoloso” sono i quattro temi di una manifestazione sola, frutto della collaborazione tra assessorato Sviluppo economico del comune di Cagli, commercianti e il neonato gruppo “Go, Giovani Oggi”, che curerà seconda e quarta serata in particolare.

 

Un segno importante, che arricchisce un momento di valorizzazione di un centro storico e di una città che sa essere accogliente e ospitale e che va vissuta anche di notte. Tanta musica, negozi aperti fino a tardi ed espositori uniranno le quattro serate, ciascuna con un appuntamento conclusivo sul palco di piazza Matteotti: un’ultima sorpresa per tirare le somme di un “Venerdì favoloso”.

 

Il primo “Venerdì”, il 12 luglio, è dedicato ai bambini: “Favole e giochi” porta in piazza i più piccoli, tra le favole di Yabadabbaduuu, letture a voce alta e storie di sabbia, truccabimbi, laboratori Ludobus e tanto altro, con la partecipazione dei ragazzi della scuola di musica “Nova Civitas”.

 

Tutto dedicato agli anni ’60, il secondo “Venerdì”. Il 19 luglio si inizia dagli aperitivi a tema nei locali del centro storico e si procede passando tra i ricordi di un decennio favoloso: Corso XX settembre sarà il “Corso della Storia”, un viaggio attraverso le immagini di Cagli e del mondo che si preparavano a cambiare profondamente (condividi la tua foto di famiglia con #caglianni60 su Facebook). L’invito è vestirsi a tema, per godersi meglio l’atmosfera e contribuire a crearla. Come farà il Vespa Club Cagli, che porterà in centro auto e moto dell’epoca. Anche Yabadabbaduuu accompagnerà i bimbi a fare un salto nel passato, tra giochi di un tempo e sfilata di moda per i più piccoli. Alle 23 i “Monkey Shaker” suoneranno “in balera”: la piazza si trasforma per accogliere i ritmi di quelle notti scatenate.

 

Da favola è anche lo sport. Venerdì 26 luglio il centro storico di Cagli accoglie dimostrazioni sportive di pilates, boxe, crossfit, spinning, zumba, karate, basket, tai chi, progetti di educazione e movimento da 3 a 10 anni. Break dance e hip hop concluderanno la serata, a partire dalle 23.

 

Il 2 agosto, è l’Oriente a chiudere i “Venerdì di Cagli” 2013. A partire dagli aperitivi a tema serviti nei locali del centro storico. Poi Shiatsu Shintai, Iyengar Yoga, Ayurveda, Thai boxe e musiche orientali nelle vie di Cagli. E orientale sarà anche l’animazione di Yabadabbaduuu, con Aladin come ospite speciale. A chiudere serata e manifestazione sarà lo spettacolo di danza orientale “Il Viaggio dalla guerriera alla dea”.

“Questa è ormai una manifestazione che si inserisce nel panorama provinciale – spiega il sindaco di Cagli Patrizio Catena – perché è molto conosciuta e frequentata. La novità di quest’anno è la collaborazione coi giovani di Go, una collaborazione importante che segna una rinnovata attenzione e volontà di collaborare alla vita di una città della quale ci si sente parte. Il tema di quest’anno è impegnativo, ma è bello che un progetto collaudato come quello dei Venerdì di Cagli sappia rinnovarsi ogni anno. Anche se, ogni anno, è più complicato dal punto di vista economico. La volontà, però, è quella di dare seguito a proposte e appuntamenti che funzionano”.

 

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>