Confartigianato: riduzione della pressione fiscale, semplificazione delle procedure, sostegno al mercato del lavoro.

di 

2 luglio 2013

PESARO – All’assemblea dei quadri di Confartigianato, della costa e dell’entroterra, svoltosi venerdì scorso nella sede provinciale di Strada Statale Adriatica a Pesaro, sono state riprese con forza le priorità che l’ associazione desidera ribadire, nei prossimi mesi, per cercare di risolvere l’attuale difficile congiuntura economica: riduzione della pressione fiscale, semplificazione delle procedure e delle norme, credito meno asfittico, sostegno al mercato del lavoro.

“E’ il momento di un decisivo cambio di rotta – ha dichiarato il Presidente Provinciale di Confartigianato Imprese Learco Bastianelli – perché non è più possibile chiedere altri sacrifici alle aziende artigiane ed ai cittadini. E’ tempo di interventi concreti volti alla progressiva riduzione della tassazione , da un lato contrastando e recuperando evasione ed elusione, dall’altro attraverso tagli di spesa capaci di bonificare inefficienze , improduttività e sprechi della macchina pubblica. “ e ha continuato : “Anche altri aspetti continuano ad incidere sulle imprese e ne rendono la vita davvero difficile , come ad esempio la soffocante burocrazia. Insomma dopo i tanti sacrifici imposti al Paese è ora di sapere investire per lo sviluppo”.

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>