Gambero Rosso, nella prima guida delle pizzerie c’è “Urbino dei Laghi” di Ciotti e Morazzini

di 

4 luglio 2013

URBINO – “Pizzerie d’Italia” è la prima edizione della nuova guida del Gambero Rosso dedicata alla pizza presentata il primo luglio presso la Città del gusto di Napoli all’Interporto di Nola. Farine, impasti e lievitazioni sono il punto di partenza della guida che ha selezionato oltre 400 locali, premiando con i Tre Spicchi le migliori pizze al piatto, suddivise secondo tre categorie: Napoletana, Italiana e Gourmet; mentre le Tre Rotelle sono il premio dedicato alle pizzerie a taglio.

I premi sono il frutto di mesi di lavoro lungo tutto il paese da parte degli esperti Gambero Rosso. Il massimo riconoscimento per le pizze al piatto è rappresentato dai Tre Spicchi che nelle Marche sono stati assegnati per la migliore Pizza Gourmet a URBINO DEI LAGHI Ristorante e Naturalmente Pizza diretto dallo chef Stefano Ciotti. Premiata l’eccellenza delle pizze creative preparate da Ciotti e dal Pastry-Chef Tomas Morazzini: materie prime selezionate, una base accurata ottenuta con lievito madre e farine biologiche (provenienti dai grani di URBINO Agricola nella Tenuta Ss. Giacomo e Filippo), cottura in forno a legna e una sempre inedita combinazione di sapori creati a regola d’arte dallo chef.

Per l’occasione, mercoledì 10 luglio, lo chef Stefano Ciotti realizza una cena a degustazione con 8 portate a base di Pizze Gourmet, nella serata a tema intitolata IL LIEVITO MADRE INCONTRA I LIEVITI DELLO CHAMPAGNE “LAURENT PERRIER” E I GRANDI SALUMI D’ITALIA. L’appuntamento è a URBINO DEI LAGHI nell’incantevole area acquatica della TENUTA Ss. Giacomo e Filippo, per assaporare le fantasie di sapori create da Ciotti e Morazzini. Si comincia dalle 19.30 con aperitivo-jazz live sulla terrazza sul lago e si prosegue degustando (solo su prenotazione, info T 0722 589426 – info@urbinoresort.it).

Premio Gambero Rosso Tre Spicchi Pizza Gourmet >

PIEMONTE > Pomodoro & Basilico – San Mauro Torinese (TO); VENETO > Ottocento Simply Food – Bassano del Grappa (VI) / Tigli – San Bonifacio (VR) / Saporè Pizza e Cucina – San Martino Buon Albergo (VR); EMILIA ROMAGNA > O’ Malomm – Coriano (RN) / ‘O Fiore Mio – Faenza (RA); TOSCANA > Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LU) / La Spela – Greve in Chianti (FI); MARCHE > Urbino dei Laghi – Urbino (PU); LAZIO > La Fucina – Roma

Le classifiche

La Campania è assoluta protagonista con 10 locali Tre Spicchi per la migliore Pizza Napoletana; per la migliore Pizza Italiana sono stati premiati il Lazio con 3 locali e il Piemonte e l’Abruzzo con 1 e per la migliore Pizza Gourmet, il Veneto con 3 locali, l’Emilia Romagna e la Toscana con 2, il Piemonte, il Lazio e le Marche con 1. Segnalate anche le migliori pizzerie a taglio con il Lazio e la Toscana (2 locali) e il Veneto (1) premiati con il massimo riconoscimento delle Tre Rotelle.

A questi premi si aggiungono quello per la migliore carta dei vini e delle birre, per la migliore ricetta e per i maestri dell’impasto (www.gamberorosso.it).

Impasti a lievitazione naturale, materie prime selezionate, abbinamenti insoliti spesso

cucinati come per veri e propri piatti d’alta cucina

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>